News e annunci dal mondo dell'Opera | anno 2022
In tre opere verdiane in forma scenica completa è con lui un cast di stelle: Maria José Siri, Fabio Sartori, Clémentine Margaine e, per la prima volta in Arena, il basso Ildar Abdrazakov. Orchestra e Coro areniani sono diretti da Jordi Bernàcer.
 
Dal 19 luglio la programmazione musicale si trasferisce nei giardini del Teatro di Verdura dove, nel trentennale della strage di via D’Amelio, sarà presentata l’opera di Marco Tutino: “Falcone e Borsellino. L’eredità dei giusti”.
 
Mietta Sighele, direttore artistico del Concorso internazionale per giovani cantanti lirici Riccardo Zandonai scorre la lista e commenta ad alta voce una partecipazione difficile da registrarsi nelle selezioni internazionali di belcanto.
 
Dal 26 al 30 luglio rinasce sulla scena del Cortile dell'Arsenale l’ultima opera buffa napoletana, con il gusto tipico della commedia degli equivoci e lo sguardo agrodolce sulle vicende del protagonista.
 
Al Chiostro dell’ex Monastero Olivetano di Rovigo, torna la rassegna Donne da Palcoscenico, organizzata da Minimiteatri, ideata quest’anno dalla rilettura dell’Agenda ONU 2030 per lo Sviluppo Sostenibile con focus sulla parità di genere, l’urgente attenzione ai luoghi e all’ambiente, l’istruzione di qualità, la salute e il benessere della comunità.
 
Si è conclusa la XXVIII edizione del Concorso Internazionale per giovani cantanti lirici “Riccardo Zandonai”.
 
Ha preso il via domenica, 26 giugno 2022, presso il Teatro Argentina, la XIX edizione del Rome Chamber Music Festival.
 
Quattro appuntamentia cura dell’Orchestra Rapsody scandiscono la programmazione estiva che porta la musica di Giuseppe Verdi a dialogare con generi, linguaggi, stili diversi e inusitati.
 
IL SOPRANO SARA CORTOLEZZIS
VINCE IL 58° CONCORSO INTERNAZIONALE VOCI VERDIANE
CITTÀ DI BUSSETO
 
C’è un “teatro nel cuore di Trapani”, il Teatro di Tradizione – Ente Luglio Musicale Trapanese un luogo - non solo fisico - amato dalla sua comunità e da tutti coloro che accoglie, anche dall’estero, e con cui condivide i doni che solo la Musica sa dispensare.