Audizioni Concorsi Corsi e Masterclasses Spazio Soci

 
 STUDIO E PERFEZIONAMENTO
Insegnanti di Canto
Scuole e Accademie
Conservatori
Corsi e Masterclasses
Maestri collaboratori
Studi e Sale Prova
Opere e Libretti
 
 
Dacia Maraini e Paolo Di Paolo in visita alla sede
Dacia Maraini e Paolo Di Paolo in visita alla sede
 
Dacia Maraini visita il Centro Studi “Valerio Gentile”
Dacia Maraini visita il Centro Studi “Valerio Gentile”
 
Soprano:  Maria Laura Iacobellis (vincitrice XVIII edizione)
Soprano: Maria Laura Iacobellis (vincitrice XVIII edizione)
 

 
Soprano Sara Intagliata vincitrice XX edizione
Soprano Sara Intagliata vincitrice XX edizione
 
Il prof. Gentile premia la vincitrice della XX edizione Soprano Sara Intagliata
Il prof. Gentile premia la vincitrice della XX edizione Soprano Sara Intagliata
 
Soprano Marzia Marzo, già vincitrice del Premio, ospite della serata concerto.
Soprano Marzia Marzo, già vincitrice del Premio, ospite della serata concerto.
 
Giuria, cantanti finalisti, vincitori e organizzatori in foto ricordo della XX edizione 9 dicembre 2016
Giuria, cantanti finalisti, vincitori e organizzatori in foto ricordo della XX edizione 9 dicembre 2016
 

Pagina Ente

Associazione Culturale Centro Studi "Valerio Gentile"

Pagina Facebook

L’Associazione Culturale Centro Studi “VALERIO GENTILE”, senza fini di lucro, si è costituita a Fasano (BR) nel 1995.
Ha sede in Fasano, in pieno centro storico, al L.go S. Giovanni Battista, 18, 20, 21.
Gli scopi istitutivi del sodalizio, sanciti dallo Statuto, sono incentrati sulla promozione di attività culturali e di ricerca rivolte soprattutto ai giovani del territorio, finalizzate alla crescita educativa, sociale e culturale delle giovani generazioni, e tese a contrastare i preoccupanti sintomi di degrado che vanno investendo il tessuto sociale urbano, soprattutto con fenomeni di diffusa cultura dell’illegalità.
L’Associazione Culturale Centro Studi “Valerio Gentile” ha un’ampia sede sociale aperta al pubblico, nella quale è allestita una Biblioteca Specializzata, con oltre 3000 volumi sugli aspetti, storici, artistici, naturalistici, economici, turistici della Puglia e del territorio comprensoriale e comunale, anch’essa aperta al pubblico ed agevolmente consultabile. Al patrimonio bibliografico della Biblioteca si affiancherà dal 2006, e sarà consultabile in sede, il Fondo librario “Nunzio Schena”, donazione di pubblicazioni su Fasano ed il suo territorio dell’Editore SCHENA, che sarà incrementato nel tempo da tutte le nuove uscite editoriali sull’argomento. Il Centro raccoglie inoltre una vasto archivio cartaceo e documentazione video-fotografica, oltre che topografica, del comprensorio dei trulli, grotte e gravine, della civiltà rupestre e contadina, dell’architettura spontanea e rurale, delle masserie, delle tradizioni popolari pugliesi.  

Il Centro Studi promuove autonomamente, curandone anche la pubblicazione, studi e ricerche sugli stessi argomenti; offre a studenti, laureandi, ricercatori, studiosi, docenti, che lo richiedano, servizi di orientamento e consulenza scientifica e bibliografica, sia per studi e ricerche che per la redazione di tesi di laurea sui medesimi temi. Fornisce a tal fine materiali di studio e di ricerca, oltre ad integrare l’offerta interna con collegamenti con importanti Istituzioni culturali e Centri di ricerca specializzati. Mette a disposizione degli interessati, a titolo totalmente gratuito, oltre che la consulenza e la guida di docenti ed esperti, italiani e stranieri, altamente qualificati, il settore Documentazione-Mediateca del Centro stesso.
Le Tesi di laurea, le ricerche e gli studi riguardanti il territorio vengono inoltre presentati al pubblico in apposite manifestazioni denominate “Nuovi Studi Locali”.
Il Centro Studi collabora inoltre con importanti Centri ed Istituti di ricerca, in particolare storica, della regione alle pubblicazioni scientifiche di settore (Collana “Biblioteca della ricerca” Puglia storica, diretta da G. Dotoli per Schena Editore).
Nell’ambito delle proprie attività culturali, che abbracciano un ampio spettro di intervento, organizza annualmente Corsi di formazione di base rivolti agli allievi degli Istituti di Istruzione Superiore della città su argomenti di particolare interesse (alcuni es. : “I Metodi della ricerca storica”, “Civiltà e culture in Puglia”, “La Comunicazione”, “Tutela, valorizzazione, catalogazione e restauro dei Beni Culturali e Artistici”, “Il ruolo del Mediterraneo nello sviluppo della Civiltà Europea”, “Beni culturali e risorse turistiche: individuazione, studio e valorizzazione ai fini economici e produttivi”, “Storia locale: aspetti e problemi”).
Su richiesta dei Dirigenti scolastici e dei docenti degli istituti di istruzione superiore, media ed elementare locali, il Centro collabora con attività di docenza e consulenza a progetti didattici e a pubblicazioni riguardanti Fasano e il suo territorio.
Le attività didattiche dei Corsi sono affiancate e completate da stages, escursioni, visite culturali guidate.
Il Centro Studi “Valerio Gentile” collabora inoltre con importanti enti ed associazioni culturali cittadine quali: “I presidi del libro”, L’Associazione Italiana Maestri Cattolici, L’Università del tempo libero “S. Francesco d’Assisi”, Associazione “Iniziativa Dialetto”, Centro Turistico Giovanile, Comitato “Giugno Fasanese La Scamiciata”, Parrocchie, Confraternite, etc.
E con altre importanti istituzioni culturali regionali e nazionali.
Organizza annualmente, nell’ambito delle attività culturali promosse dal Comitato “Giugno Fasanese”, le Giornate di studio sul Seicento, che nel 2006, saranno alla 6a edizione.
Tra le attività culturali del Centro: mostre di pittura, fotografiche, il Concorso “Il Mio Presepe”- riservato agli alunni delle scuole elementari e medie del Comune – seminari, conferenze, tavole rotonde e dibattiti, presentazioni di volumi e pubblicazioni, rassegne cinematografiche.
Nel 2005, il Centro ha approntato e finanziato un progetto di segnaletica artistico-culturale per la conoscenza e valorizzazione del patrimonio monumentale della città di Fasano, che in parte ha già realizzato ed istallato.


L’Associazione culturale Centro Studi “Valerio Gentile”, ha istituito, il Premio Nazionale di Narrativa “Valerio Gentile”, in collaborazione con SCHENA Editore e con il patrocinio dell’I.R.R.E. di Puglia, alla sua undicesima edizione. Il Concorso letterario, che si propone di incoraggiare la passione ed il talento giovanile per la scrittura, è riservato ai giovani sino ai 30 anni, e consiste nella pubblicazione dell’opera vincitrice nella Collana “Pochepagine” di SCHENA Editore. La pubblicazione viene consegnata all’autore in occasione della cerimonia di premiazione. La Giuria è presieduta dallo scrittore Giorgio Saponaro. A questa iniziativa si affianca l’istituzione del Premio Nazionale di Canto Lirico “Valerio Gentile” Borsa di studio, alla sua undicesima edizione, organizzato in collaborazione con i Conservatori di Musica “N. Piccinni” di Bari e “N. Rota” di Monopoli (BA), riservato ai diplomati 
in Canto Lirico dei Conservatori, Licei Musicali e Istituti Musicali pareggiati italiani, e finalizzato alla frequenza di corsi di perfezionamento presso istituzioni specifiche italiane o straniere. Il Premio, consistente in borse di studio di € 1500, per il 1o Classificato, € 500, per il 2o Classificato, viene assegnato, previa selezione di sei finalisti, il 9 dicembre di ogni anno, durante una serata concerto. La Giuria è composta da docenti dei Conservatori di Bari e Monopoli e da un nostro esperto.

Altre Borse di studio, rispettivamente di € 500 ciascuna, vengono assegnate dal 1993 ai diplomati meritevoli dei Licei Classici di Fasano e Conversano (BA).

Per il 2006, alla Biblioteca del Centro Studi "Valerio Gentile" è stato assegnato dalla Fondazione "Nuove Proposte Culturali" di Martina Franca (TA), il Premio "Ciaia-Schena" con l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

Responsabile del Centro Studi “Valerio Gentile” è la prof.ssa Antonietta Latorre.
 

BANDO
PREMIO INTERNAZIONALE DI CANTO LIRICO
BORSA DI STUDIO
“VALERIO GENTILE”
XXII edizione
Art. 1) Per ricordare Valerio Gentile, giovane cultore di musica e studente di canto lirico, prematuramente scomparso, la sua famiglia, in collaborazione con i Conservatori di Musica "N. Piccinni" di Bari e “N. Rota” di Monopoli, ha istituito dal 1997 il Premio Internazionale di Canto Lirico – Borsa di Studio "Valerio Gentile".
Art.2) Possono partecipare al Concorso giovani cantanti lirici, che alla data del 1 gennaio 2018 non abbiano compiuto 30 anni se soprani o tenori e 32 anni se mezzosoprani, contralti, baritoni e bassi, controtenori e contraltisti.
Art. 3) La domanda di partecipazione compilata in ogni sua parte, redatta in carta libera utilizzando il modulo di ammissione scaricabile dal sito blog.valeriogentile.it o dalla pagina FB Premio Internazionale di Canto Lirico “Valerio Gentile”, dovrà essere inviata a: Associazione Culturale Centro Studi “Valerio Gentile” – c/o Nicola Gentile, Via F.lli Rosselli, 61, 72015, Fasano (BR) Italia e, via email, a premio@valeriogentile.it . Nella domanda il concorrente dovrà precisare in particolare il nome, cognome, indirizzo postale, indirizzo email, il registro della voce.
La domanda dovrà essere corredata dai seguenti documenti:
 Fotocopia del passaporto o di un documento di identità valido;
 Fotocopia del certificato rilasciato da un Conservatorio, Liceo o Scuola musicale attestante gli studi compiuti. Qualora gli studi siano stati compiuti privatamente, l’insegnante, sotto la sua responsabilità, dovrà dichiarare il livello raggiunto e l’idoneità dell’allievo;
 N.1 foto a figura intera;  Autorizzazione (ai sensi del GDPR 2016/679 Regolamento europeo in materia di privacy) al trattamento dei dati personali, forniti per la partecipazione al concorso, da parte dell’Associazione Culturale Centro Studi “Valerio Gentile”, limitatamente alle finalità di gestione del consenso medesimo. I dati forniti nella scheda d’iscrizione saranno dalla stessa organizzazione conservati ed utilizzati in modo esclusivo al fine di inviare informazioni relative all’Associazione. Ai sensi del citato GDPR, il titolare dei dati ha diritto di conoscere, aggiornare, cancellare e rettificare i suoi dati od opporsi al loro utilizzo. Il titolare del trattamento dei dati è il responsabile pro tempore dell’Associazione organizzatrice;
 Ricevuta del bonifico bancario (IBAN IT92G0101025801100000003451) intestato a NICOLA GENTILE - Presidente dell’Associazione Culturale Centro Studi “Valerio Gentile”-, di € 40.00, quale tassa di iscrizione per coloro che utilizzano il pianista personale, oppure di € 80,00 quale tassa di iscrizione per coloro che utilizzano il pianista dell’organizzazione;
 Spartiti dei brani da eseguire, con le eventuali personalizzazioni, per coloro che utilizzano il pianista dell’organizzazione;
Pianista accompagnatore del concorso Prof.ssa Raffaella Migailo.
L'organizzazione del Concorso si riserva il diritto di utilizzare le registrazioni audio e video e le fotografie delle prove del Concorso 2018, e dispone dei diritti illimitati per trasmettere le performances del Concorso attraverso i canali televisivi, radio, Internet, senza alcun compenso ai concorrenti. La partecipazione al Concorso 2018 implica il tacito consenso a quanto precedentemente scritto.
Il termine di presentazione delle domande scade improrogabilmente il 25 novembre 2018, farà fede il timbro postale di partenza o la data di invio di tutta la documentazione via email. In caso d’invio solo tramite email, la documentazione cartacea deve essere consegnata al momento della presentazione alle fasi eliminatorie.
Art. 4) L’organizzazione si riserva la facoltà di chiedere conferma dell’autenticità dei certificati e della veridicità delle dichiarazioni.
Art. 5) I premi, non corrisposti in denaro e che sono finalizzati alla frequenza di uno o più corsi di perfezionamento presso istituzioni specifiche italiane o straniere a scelta del vincitore e con le quali verrà stabilita apposita convenzione, prevedono:
 1° classificato - Borsa di studio del valore di € 2000,00 – diploma e concerti da definire.
 2° classificato - Borsa di studio del valore di € 1000,00 - diploma e concerto da definire.
 3° classificato - Borsa di studio del valore di € 500,00 - diploma e concerto da definire.
 Assegnazione di un ruolo, con Borsa di studio, in una produzione del "XIV Traetta Opera
Festival 2019" di Bitonto, a insindacabile giudizio del rappresentante del T.O.F. in giuria.
 Concerto nell’ambito del Festival “Ritratti” 2019, organizzato dall’Associazione Musicale Euterpe di Monopoli.
 Concerto nell’ambito della programmazione denominata STAGIONi_2019,
organizzato dall’Associazione Giovanni Padovano Iniziative Musicali di Mola di Bari.
Ai finalisti non vincitori di borsa di studio, verrà corrisposto un rimborso spese forfetario di €
100.00, se residenti in altra regione italiana, o di € 200.00 se residente in altra nazione (a presentazione della documentazione di viaggio).
Art. 6) La Giuria è composta da:
 Un docente del Conservatorio “N. Piccinni” di Bari;
 Un docente del Conservatorio “N. Rota” di Monopoli;
 Un rappresentante del Traetta Opera Festival;
 Un rappresentante dell'Associazione Euterpe di Monopoli;
 Un rappresentante dell’Associazione Giovanni Padovano
 Un rappresentane del mondo della lirica, scelto dall’Associazione organizzatrice.
Art. 7) Programma e prove del Concorso.
Il programma di esecuzione, da indicare nella domanda di iscrizione e della durata massima di 15 minuti circa, deve contenere non meno di quattro brani d'opera, oppure, a scelta del concorrente, non meno di tre brani d’opera ed uno da camera. I brani scelti devono essere di autori diversi (si permette la ripetizione di un solo autore) e si gradisce la scelta di un brano in
lingua straniera. ). I brani devono essere eseguiti a memoria, in lingua e tonalità originale (fanno eccezione i brani da camera , ove scelti, che seppure eseguiti in lingua originale, possono essere cantati trasportati nella propria tessitura).
 Prima prova – Eliminatorie: brani, estratti dal programma, a scelta della Giuria e della durata di 6/8 minuti;
 Seconda prova – Finale: esecuzione dell’intero programma presentato o parte di esso, a scelta della Giuria.
Nelle prove eliminatorie, che si terranno la mattina del 9 dicembre 2018 presso il Teatro Sociale di Fasano (BR), la Giuria selezionerà un numero massimo di 6 finalisti che la sera dello stesso giorno si esibiranno, sempre a Fasano, nel concerto di finale (prova finale), al termine del quale verranno proclamati i vincitori.
Art. 8) Con l’iscrizione al Concorso, i partecipanti accettano integralmente le presenti norme e le variazione successive che dovessero rendersi necessarie. Le decisioni della Giuria sono inappellabili.
Coordinamento Artistico:
Prof.ssa Nicla Sciangalepore
Tel. 328.7531262
Email: nicolettascia@gmail.com
Coordinamento Amministrativo:
Prof. Nicola Gentile
Tel. 348.4056218
Email: premio@valeriogentile.it


© Copyright 2019 - Associazione culturale non-profit "Cantare l'Opera"® - C.F.: 97445470582 - P. IVA 11060961007 - All right reserved
E' vietata la riproduzione, anche parziale, di tutti contenuti del sito - Cantare l'Opera è un marchio registrato
Termini e condizioni d'uso Privacy policy Note legali Credits