Pubblicità Audizioni Concorsi Corsi e Masterclasses

 
 LE RUBRICHE
Tecnica vocale
Il Diario di Giulia
Gli Speciali
Le interviste
Personaggi a nudo
News
All'estero
L'Appuntamento
La recensione
 
Diventa Socio di Cantare l'Opera® Diventa Socio di Cantare l'Opera®
Campagna associativa 2017
Diventa Socio di Cantare l'Opera® Diventa Socio di Cantare l'Opera®
Campagna associativa 2017
 Il Diario di Giulia 
il diario di Giulia, gli appunti di un'apprendista cantante
Il Diario di Giulia
sabato 20
dic 2008
Quando cerchi un suono, quel suono, può non bastare una vita.
Non è un'esagerazione.
Le intersezioni tecnico-fisio-psico-emotive si sprecano.
Quando cerchi un suono, pensi solo a quello. Hai bisogno di tempo, tanto tempo. Come coltivare un terreno che non sai se e quando ti darà quel frutto, quello perfetto, intendo.
Prendersene cura, con pazienza umiltà ed estrema attenzione, e aspettare.
Finché un giorno arriverà la gratificazione della forma che cercavi, dalla consistenza ideale, dal colore lucente; della felicità del corpo che è stato, nella sua interezza, capace di produrlo.
E’ un attimo. Con la caducità e il continuo movimento delle cose, dopo averlo visto e colto, appena staccato dalla pianta il frutto già comincia a perdere, inesorabilmente, la sua perfezione
Da lì ricomincia il lavoro. E l’attesa.
     
    Giulia
Torna al Diario di Giulia
 

© Copyright 2017 - Associazione culturale non-profit "Cantare l'Opera"® - C.F.: 97445470582 - P. IVA 11060961007 - All right reserved
E' vietata la riproduzione, anche parziale, di tutti contenuti del sito - Cantare l'Opera è un marchio registrato
Termini e condizioni d'uso Privacy policy Note legali Credits
Il diario di Giulia su Canto e tecnica vocale