Audizioni Concorsi Corsi e Masterclasses Insegnanti di Canto

 
 STUDIO E PERFEZIONAMENTO
Insegnanti di Canto
Scuole e Accademie
Conservatori
Corsi e Masterclasses
Maestri collaboratori
Studi e Sale Prova
Opere e Libretti
 
 

 

Pagina Ente

ASSOCIAZIONE AMICI DELLA LIRICA “TITO SCHIPA”

Pagina Facebook

L'Associazione Amici della Lirica è stata costituita nel 1972 a Lecce per diffondere e divulgare la tradizione operistica con iniziative di notevole rilevanza culturale. Fra queste: Ouverture, ciclo di conferenze di introduzione alla Stagione Lirica della Provincia di Lecce, con la partecipazione di importanti musicologi, fra i quali Luca Zoppelli, Paolo Fabbri, Pierluigi Petrobelli, Giovanni Carli Ballola, Michele Girardi, Cesare Orselli, Angelo Foletto, Claudio Toscani; la stagione Incontri musicali al museo presso il Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, ospitando i migliori talenti provenienti dai conservatori  pugliesi; Laboratorio Opera Giovani con il coordinamento delle attività formative affidate al celebre soprano Katia Ricciarelli.

Ha sviluppato, inoltre, numerosi progetti di divulgazione musicale per le scuole collaborando con la Fondazione ICO Tito Schipa di Lecce.

Si è distinta, in particolare, per aver organizzato 13 edizioni (con cadenza biennale) del Concorso Internazionale "Tito Schipa" per giovani cantanti lirici.

ll Concorso ha da sempre avuto, sin dai tempi della sua istituzione (nel dicembre 1984 ad opera dell'Associazione), il duplice intento di tener viva la memoria del grande tenore nella sua terra natale e quello di diffondere la tradizione lirica e musicale tout court, agevolando l'ingresso di giovani talenti nel panorama artistico internazionale. 

Nel corso delle tredici edizioni che si sono susseguite, con cadenza biennale, la struttura organizzativa del concorso si è andata via via perfezionando, permettendo alle giovani voci finaliste non solo di misurare le proprie attitudini artistiche, ma anche di essere segnalate alle direzioni artistiche di Enti Lirici e Teatri di Tradizione, a cominciare dalla Stagione Lirica promossa annualmente dalla Provincia di Lecce presso il Teatro di Tradizione Politeama Greco, facendo del Concorso il vivaio naturale in cui coltivarne il talento.

Il Concorso è stato peraltro salutato da una sempre maggiore attenzione da parte della critica e del pubblico, richiamati altresì dalla vasta risonanza dell'evento, dai grandi personaggi intervenuti nelle giurie e nel corso delle finali, e dalla sempre maggiore rilevanza artistica dei candidati.

L'importanza della manifestazione ben si esprime inoltre con la ripresa televisiva della Rai e con l'abbinamento del concorso alla Lotteria Italia in occasione della Quarta Edizione nel 1990.

Lo stretto legame con l’elemento produttivo, che il nuovo regolamento del Concorso impone, ha segnato una svolta davvero significativa nella storia della kermesse canora leccese, il cui prestigio è testimoniato, peraltro, da uno straordinario albo d’oro, che annovera nomi del calibro di Giuseppe Sabbatini e Fabio Armiliato, dalle personalità che si sono avvicendate in giuria, fra cui Magda Olivero e Katia Ricciarelli, e da alcune tappe significative che hanno contribuito a farla diventare anche un importante strumento di promozione turistica per la città di Lecce e per l’intero Salento: la realizzazione di un numero speciale dedicato ai finalisti stranieri, trasmesso da Rai International.

Da considerare, sotto questo aspetto, il flusso crescente, di anno in anno, di concorrenti di nazionalità estera provenienti da paesi come Francia, Ungheria, Romania, Messico, Russia, Siria, Stati Uniti, Ucraina, Corea, Giappone e Cina.

Il Concorso ha promosso, peraltro, sinergie con realtà produttive sia in Italia che all’estero, come il Festival donizettiano di Bergamo (Premio Speciale “Gaetano Donizetti”), il Teatro di Debrecen (Ungheria) e le stagioni Lirica e Sinfonica leccese che ha ospitato più volte i suoi giovani vincitori in spettacoli fra cui “Saranno Celebri!” e “Serata Schipa”, sotto la direzione del soprano Katia Ricciarelli e il “Concerto per il Concorso Tito Schipa”, con la partecipazione dell’Orchestra I.C.O. “Tito Schipa” di Lecce.


© Copyright 2019 - Associazione culturale non-profit "Cantare l'Opera"® - C.F.: 97445470582 - P. IVA 11060961007 - All right reserved
E' vietata la riproduzione, anche parziale, di tutti contenuti del sito - Cantare l'Opera è un marchio registrato
Termini e condizioni d'uso Privacy policy Note legali Credits