Intervista a Francesco Anile Intervista a Francesco Anile
Francesco Anile: la straordinaria storia del tenore che ha conquistato la Scala.
Intervista a Fiorenza Cossotto Intervista a Fiorenza Cossotto
Il solo nome di Fiorenza Cossotto evoca il repertorio lirico più importante
Speciale L'insegnante di canto Speciale L'insegnante di canto
La responsabilità di un rapporto importante e delicato.
Tecnica vocale
Giulia risponde, chiedi anche tu un consiglio
Scrivi a Giulia Segui Giulia su Facebook

Vicini intolleranti...

02/07/2011
Ciao Giulia, come stai?
Ogni tanto rileggo qualcosa dalla sezione che ti riguarda su questo sito ...
Ti avevo gia scritto una mail 'pensieri di piccolo aspirante cantante'. Sono molto contento di cantare tutti i giorni, mi rende molto felice,
ultimamente però ho un problema forse più di natura psicologica. Ho dei vicini un po' maleducati, io canto tra le 19 e le 21 al massimo, loro a volte "battono" da sopra (io sono al piano inferiore) a volte urlano qualcosa e a volte fortunatamente stanno zitti :)
Questo mi mette in una situazione di disagio, e quello che era per me un momento intimo da vivere con me stesso, bello e ricco adesso lo vivo col timore dei vicini sapendo che mi ascoltano e aspettandomi qualche reazione, mentre prima la mia attenzione era tutta sugli esercizi.
Io continuo ovviamente, ma a qualcuno sarà successo qualcosa di simile? Che ne pensi, lo so che sembra una vera sciocchezza (e sicuramente lo e') pero e' anche vero che per cantare la 'testa' conta molto, a volte sento quasi il cuore che mi si chiude per il timore.
Un salutone, il sempre piccolo aspirante cantante,
Luca.


Caro "piccolo aspirante cantante", non immagini quanto sia diffuso il tuo problema!
Io per prima ho dovuto "combattere" con vicini molto intolleranti.
E' la condizione di tutti i musicisti che vivono in condominio! Visto che non tutti possono trasferirsi in aperta campagna per studiare il mio consiglio è: stabilisci degli orari precisi, (magari se puoi parlane con loro conciliando le loro esigenze), rispetta RIGOROSAMENTE gli orari stabiliti  ma, quando studi, pensa solo a cantare e studiare bene, non ti fare intimidire e inibire da nessuno.
Anzi, dai il massimo proprio perchè rispetti le regole!
Se poi esistono persone maleducate che preferiscono al dialogo i pugni sui muri non è affar tuo.
Sei nel giusto e ne devi essere consapevole.

Buon canto!
Giulia
 
COMMENTI