Intervista a Francesco Anile Intervista a Francesco Anile
Francesco Anile: la straordinaria storia del tenore che ha conquistato la Scala.
Speciale L'insegnante di canto Speciale L'insegnante di canto
La responsabilità di un rapporto importante e delicato.
Intervista a Fiorenza Cossotto Intervista a Fiorenza Cossotto
Il solo nome di Fiorenza Cossotto evoca il repertorio lirico più importante
Tecnica vocale
Giulia risponde, chiedi anche tu un consiglio
Scrivi a Giulia Segui Giulia su Facebook

Studio del Canto Lirico

06/11/2012

Buongiorno Giulia,

sono Marta studio canto moderno da due anni e mezzo. Mi esibisco frequentemente da un anno soprattutto in estate in locali, feste private ecc.
La mia insegnante di canto mi ha proposto di dare l'esame al conservatorio di canto lirico (compimento inferiore) e l'idea mi ha molto interessato in quanto mi piacerebbe formalizzare i miei studi e migliorare la tecnica vocale (che so che con il lirico si affina molto).
Però mi ha anche suggerito, per non dire obbligato, di non usare piů da questo settembre la voce moderna e quindi non esibirmi piů fino allo svolgimento dell'esame (prossimo settembre).
Io volevo sapere se è davvero così o invece riducendo le serate e facendone 4 al mese posso comunque studiare lirico e superare l'esame... se si quante ne potrei fare di esibizioni al mese?

grazie per il tuo aiuto
a presto
Marta


Vedi Marta,
quando si sceglie di studiare canto lirico è necessario dedicarsi esclusivamente a questo tipo di tecnica.
Quando poi avrai raggiunto la padronanza del tuo strumento vocale potrai concederti delle "distrazioni" moderne.
C'è da dire, ad onor del vero, che quando si è cantanti lirici ci si porta dietro tutta l'impostazione, e questa si sente anche nel  repertorio moderno.
Quindi direi che la tecnica lirica non si affina ma si apprende ex-novo.

A mio parere, se decidi di studiare lirica, dovresti dedicarti esclusivamente, almeno per un po', a questa.
Con la coscienza che il tuo modo di cantare potrebbe cambiare totalmente.
A  te la scelta!

Un saluto
Giulia

 
COMMENTI