Speciale L'insegnante di canto Speciale L'insegnante di canto
La responsabilità di un rapporto importante e delicato.
Intervista a Francesco Anile Intervista a Francesco Anile
Francesco Anile: la straordinaria storia del tenore che ha conquistato la Scala.
Intervista a Fiorenza Cossotto Intervista a Fiorenza Cossotto
Il solo nome di Fiorenza Cossotto evoca il repertorio lirico più importante
Tecnica vocale
Giulia risponde, chiedi anche tu un consiglio
Scrivi a Giulia Segui Giulia su Facebook

Quelle note centrali così corpose...

01/08/2011
Buongiorno ho trovato il vostro sito molto interessante. La sezione dei consigli e le risposte che lei offre alle persone mi fanno capire che è una persona preparata, infatti condivido a pieno le sue tesi. Volevo porre a quesito l'ascolto della mia voce e lasciare che lei mi
suggerisca quali sono gli aspetti sui quali dovrei lavorare maggiormente.
Ho iniziato a studiare lirica circa 3 anni fa e anche se complessivamente non avrò fatto più di 20 lezioni con l'insegnante di conservatorio mi applico giornalmente per superare ancora le mie non poche lacune. Le persone che mi hanno ascoltato ritengono che io abbia dei mezzi "importanti", io credo nella mia voce ma non riesco a fare il punto della situazione. Gradirei molto una sua opinione, critica , cattiva o buona che sia perchè da come risponde ai ragazzi che la interrogano mi dimostra  che mi potrebbe giovare.
Grazie. Gabriele


Gentile Gabriele, grazie per avermi scritto.
Come mi hai chiesto, ma come del resto faccio sempre, sarò sincera...
Trovo la tua voce molto bella ma molto appesantita nel registro centrale, ed è questa la ragione per la quale gli acuti sono opachi e difficili.
E' un errore molto comune, specie in chi ha una bella voce naturale e si compiace di ascoltarla piena e corposa.
Ma, come ti dicevo, questo crea una sorta di "zavorra" che è difficile da portare su.
Inoltre trovo che "spingi" un po' il suono. Cantando con meno forza e più, come si dice, "sul fiato", ossia sfruttando l'aria espirata in modo fluido potresti rendere omogenea la gamma. Naturalmente devi essere disponibile a riununciare un po' al "corpo" per privilegare una emissione libera ed efficace.
Un caro saluto
 
COMMENTI