Speciale L'insegnante di canto Speciale L'insegnante di canto
La responsabilità di un rapporto importante e delicato.
Intervista a Fiorenza Cossotto Intervista a Fiorenza Cossotto
Il solo nome di Fiorenza Cossotto evoca il repertorio lirico più importante
Intervista a Francesco Anile Intervista a Francesco Anile
Francesco Anile: la straordinaria storia del tenore che ha conquistato la Scala.
Tecnica vocale
Giulia risponde, chiedi anche tu un consiglio
Scrivi a Giulia Segui Giulia su Facebook

Problemi nel registro acuto

23/10/2012
Ciao Giulia,
sono un ragazzo di appena 21 anni... mi piacerebbe sapere cosa pensi della mia voce, se è promettente e se ne valga la pena continuare a studiare!
Sono autodidatta e i rudimenti del canto li ho appresi salttuariamente a lezione da qualche maestro qua e là... i miei problemi sono nel registro acuto!
Difatti non so andare oltre la prima ottava in modo rilassato! Fussi mi ha classificato come baritono lirico! Ma non mi sento a mio agio neppure nei pezzi da basso profondo.


Caro Luca,
penso che sicuramente la tua voce meriti. Quindi il mio consiglio è di studiare.
Gli acuti sono un problema per il 90% dei cantanti, figuriamoci per chi non ha una guida!
Credo che il tuo problema principale sia una corretta gestione del fiato e una eccessiva apertura della bocca.
Poi: cantare rilassati...? questo è un grande equivoco! Penso, al contrario che tu sia troppo rilassato e che la ricerca di questa condizione possa rivelarsi un boomerang.
Mi piacerebbe "vederti" cantare.
Perchè non mi mandi un video di un breve brano (non di vocalizzi)?

A presto
Giulia

 
COMMENTI