Diventa Socio di Cantare l'Opera® Diventa Socio di Cantare l'Opera®
Campagna associativa 2017
Tecnica vocale
Giulia risponde, chiedi anche tu un consiglio
Scrivi a Giulia Segui Giulia su Facebook

Il reflusso, nemico dei cantanti

14/03/2017
Ciao Giulia sono Sergio un ragazzo di 25 anni e studio canto da più di due
anni !
Ho letto nei vari forum e dopo aver effettuato varie visite mediche,  anche
alle corde vocali, dove tra l'altro ho subito un intervento chirurgico a
causa di una cisti su una di queste ,che  il reflusso gastro esofageo e' il
rivale più comune tra i cantanti ! Quando mi sottoposi alla visita medica
ero convinto di avere qualcosa che ostruiva la fuoriuscita, diciamo "pulita"
dei suoni. Nonostante riuscissi a cantare senza troppi problemi e
nonostante il fatto che quando dicevo di essere convinto di avere qualcosa
che non andava , venivo contraddetto dai miei insegnanti che invece erano
sicuri che il problema era nella mia testa ! Quando ho scoperto di avere una
cisti appunto decidemmo coi medici di intervenire perché in realtà influiva
molto a livello proprio di spessore e peso sul tendine della corda e dopo
aver ripreso a cantare dopo circa due mesi e dopo essermi sottoposto a una
riabilitazione con una logopedista la voce era tornata come prima ! Sta di
fatto però che a distanza di 6 mesi dall intervento cantando, spesso mi
capita di avvertire qualcosa di anomalo che sono certo sia dovuto al
reflusso e i sintomi sono come se avessi sempre bisogno di deglutire perché
c è del catarro tra la gola e le corde ! Le ho provate tutte veramente ,
gaviscon, che ora non prendo più , diete alimentari che puntano alla
riduzione di alimenti acidi, ma niente ogni tanto ritorna e, visto che bene o
male sto conoscendo meglio il mio corpo e comprendo quali alimenti mi danno
più fastidio rispetto ad altri , ti chiedo solamente se puoi darmi un
consiglio se magari prima di un esibizione sopratutto oltre ai vari esercizi
di riscaldamento, possa fare qualcosa , magari ingerire qualcosa che assorba
il reflusso o comunque lo combatta ... ..
grazie tante!

Ciao Sergio,
non so se per te valga il detto "mal comune mezzo gaudio" :-)
Il reflusso gastroesofageo è un problema per molti cantanti.
Come tu già sai, esistono diversi farmaci contro questo fastidioso disturbo, e anche una
dieta che preveda l'eliminazione di cibi acidi e caffè.
Non essendo io un medico però non posso darti indicazioni più precise nel
campo dei farmaci.
Se ti sei operato per una cisti in ogni caso un controllo foniatrico lo
farei...!!

Voglio dirti però che il reflusso è legato anche e soprattutto alla
respirazione, nello specifico al blocco del diaframma verso il basso.
L'eccesso di spinta verso il basso, usata regolarmente come "tecnica", anche
involontariamente, provoca uno stiramento forzato delle fibre muscolari e
dell'esofago che è ancorato alla colonna vertebrale. Può accadere così che
attraverso l'anello muscolare del diaframma lo stomaco venga "in avanti"
favorendo reflusso ed ernia iatale che spesso vanno a braccetto.
Per cui, curando attentamente questo aspetto, e con esercizi che possano
aiutare il diaframma a rilasciarsi completamente, potresti avere dei benefici
anche sul reflusso.

Spero di averti dato qualche indicazione utile!

Un saluto
Giulia



 
CONTINUA A LEGGERE LE RISPOSTE DI GIULIA
 
COMMENTI