Diventa Socio di Cantare l'Opera® Diventa Socio di Cantare l'Opera®
Campagna associativa 2019
Tecnica vocale
Giulia risponde, chiedi anche tu un consiglio
Scrivi a Giulia Segui Giulia su Facebook

GOLA CHIUSA E REFLUSSO

04/10/2018


Cara Giulia,
Sono una ragazza straniera..canto da tanti anni e sono in carriera. Ti racconto la mia storia e per favore dammi un consiglio se puoi: 
Non ho mai avuto nessun problema tecnico, ho sempre avuto tanta libertà nel cantare.Poco tempo fa però ho cambiato insegnante,lei è straordinaria e io la stimo moltissimo. Non mi ha cambiato quasi niente,solo ho iniziato ad appoggiare molto meglio..ho iniziato di andare da lei in gennaio,giàa in febbraio ho notato che avevo molto catarro nella voce parlata. Sono passati i mesi,ho fatto una visita foniatrica dalla quale è risultato che le corde sono a posto,che ho un po' di reflusso che ho curato ma non mi è passato,anzi è peggiorato molto. Soffro mentre canto e dopo ogni vocalizzo crollo ed inizio a piangere, non sono abituata a sentirmi cosi,non so che fare..Dammi un consiglio per favore,sono disperata..
Grazie 
Bea
GIULIA RISPONDE
Ciao Bea,
io penso che qualcosa invece tu abbia cambiato nel modo di cantare, e questo ti abbia destabilizzato.
Tu dici "ho iniziato ad appoggiare molto meglio"...poi parli di reflusso...
Io credo che tu abbia cominciato ad "appoggiare" bloccando il diaframma verso il basso, da qui il reflusso, la "voce ingolata" e la sensazione di chiusura in gola.
Non sono una maga e non ti ho mai ascoltato, ma dagli "indizi" che mi dai potrebbe essere andata così. Fai il tentativo di ritornare al"vecchio " modo di respirare, direi ad un modo che ti riesce più "naturale". Appoggiare non significa stressare il diaframma e i muscoli interessati.

Un saluto
Giulia

 
COMMENTI