Speciale L'insegnante di canto Speciale L'insegnante di canto
La responsabilità di un rapporto importante e delicato.
Intervista a Fiorenza Cossotto Intervista a Fiorenza Cossotto
Il solo nome di Fiorenza Cossotto evoca il repertorio lirico più importante
Intervista a Francesco Anile Intervista a Francesco Anile
Francesco Anile: la straordinaria storia del tenore che ha conquistato la Scala.
Tecnica vocale
Giulia risponde, chiedi anche tu un consiglio
Scrivi a Giulia Segui Giulia su Facebook

Colpo di freddo, stress, tecnica o altro?

19/08/2011
Ciao Giulia,
sono Andrea, ho 22 anni e ti scrivo per il mio problema. Sono capitato per caso sul tuo sito cercando la voce foniatra su google, e spero in un aiuto. Sono un cantante e canto sin da quando avevo 10 anni; ho sempre cantato musica leggera e frequento da circa 2 anni il conservatorio per canto lirico come tenore. Avendo avuto qualche problema nel passaggio la mia prof. ha preferito farmi studiare solo per quest'anno da baritono, e in effetti ho assunto più colore e potenza di voce, anche se sono debole nelle note basse.
Ti scrivo perché l'ultimo periodo, in cui dovevo preparare l'esame di canto, ho sentito di avere la voce un pò stanca e stressata, tanto che per un pò adesso sto cercando di non cantare molto lirica per riposarla. Ma ho avuto un piccolo problema che però mi sta dando molta preoccupazione. Da una settimana quando canto musica leggera, o anche se parlo ad alta voce per un pò, e anche se canticchio con un filo di voce, sento un piccolo dolore alla gola. Più un fastidio, simile a quando uno grida e sente la voce e gola graffiata. Continuando a cantare e parlare non ho la voce graffiata però, é sempre limpida ma meno di prima. Inoltre oggi ho anche mal di gola. Allora mi chiedo:

    E' solo un raffreddamento che mi provoca dolore e bruciore e non devo preoccuparmi anche se non ho il naso chiuso?
    E' causato dallo stress vocale e quindi non devo preoccuparmi e passerà?
    E' causato dallo stress in generale anche se sono abituato a certi ritmi?
    E' un cattivo uso della voce anche se non ho mai avuto questo problema e sono sempre riuscito a destreggiarmi tra i due tipi di canto (leggera e lirica)?
    E' un problema più serio magari alle corde vocali o laringe?

Finisco col dire che quando ho questo problema e poi cerco di stare zitto sento lo stesso il fastidio alla gola. Spero di non essermi dilungato troppo ma ho cercato di mettere tutti gli elementi necessari, e spero che non sia un problema serio. Ti ringrazio tanto per la tua attenzione e spero anche per la tua veloce risposta.

Grazie mille.
Saluti. Andrea.


Ciao Andrea,
ci sono molti spunti nella tua email che andrebbero approfonditi, ad esempio non capisco la connessione tra i problemi di passaggio e lo studiare da baritono anzichè da tenore...
Come dire che piuttosto che affrontare il problema lo evito creando però, probabilmente, danni peggiori!
Poi dici che non canti lirica per non stressare la voce. In realtà, la leggera non è che sia più "leggera" per la laringe, anzi...
Tutte le cause che hai individuato sono compatibili con il tuo fastidio.
Senza voler fare l'indovina, però, ho la sensazione che tu non ti trovi a tuo agio in questa fase dello studio e il tuo corpo reagisce a questo disagio mandandoti dei segnali.
Io farei così:
- riposo assoluto una settimana
- visita dal foniatra o dall'otorino
- cominciare a ripensare l'impostazione vocale con una scelta legata alla tua vera natura e non ad altri fattori.
Secondo me devi trovare una dimensione che senti più congeniale e adatta alla tua voce.
Un caro saluto
Giulia
 
COMMENTI