Diventa Socio di Cantare l'Opera® Diventa Socio di Cantare l'Opera®
Campagna associativa 2019
Tecnica vocale
Giulia risponde, chiedi anche tu un consiglio
Scrivi a Giulia Segui Giulia su Facebook

Chiarimento sugli acuti

29/10/2015
Buongiorno Giulia;
 Seguo il tuo forum da tempo ormai, sono un Tenore Drammatico, studio da un anno e qualche mese, e vorrei un chiarimento rispetto agli acuti.
Non capisco dove devo mettere la lingua quando faccio un acuto, tipo Si, do acuto e passa. Ho cercato sul forum e su Internet, con il risultato di fare ancora più confusione… La mia insegnante non mi ha mai parlato della posizione della lingua, è possibile, in semplici termini, spiegarmi come deve comportarsi? E anche un’altra cosa, come si fa a “spostare” la Laringe su è giù? Ti ringrazio, e in attesa di risposta ti porgo i miei saluti.
GIULIA RISPONDE
Ciao Stefano,
la lingua non è isolata nell'ambio dell'apparato fonatorio (tranne la punta).
Normalmente quello cui si pone più attenzione è il "dorso" della lingua stessa ossia la parte posteriore che può essere la spia di una escursione eccessiva della laringe. La lingua non deve essere da impedimento alla formazione dei suoni, se ciò accade in genere non è colpa sua...ma dei muscoli e le cartilagini ad essa collegati. Quindi ti consiglio di cercare di mantenerla il più possibile "rilassata" ossia di non affidarle un compito specifico né nei suoni centrali, né, soprattutto negli acuti. L'esercizio al controllo della lingua comincia subito fin dall'inizio, prestando attenzione che non si irrigidisca, che la punta si arricci all'indietro ecc.. per cui mettiti davanti ad uno specchio e vocalizza osservando la tua bocca, cercando di mantenere la lingua in posizione "neutra".  Poi, negli acuti la laringe sale fisiologicamente un po' e con lei anche la lingua, ma tutto ciò avviene naturalmente e senza "interventi" volontari.
 
Fammi sapere
Un saluto
 
Giulia
 
COMMENTI