Intervista a Fiorenza Cossotto Intervista a Fiorenza Cossotto
Il solo nome di Fiorenza Cossotto evoca il repertorio lirico più importante
Intervista a Francesco Anile Intervista a Francesco Anile
Francesco Anile: la straordinaria storia del tenore che ha conquistato la Scala.
Speciale L'insegnante di canto Speciale L'insegnante di canto
La responsabilità di un rapporto importante e delicato.
Tecnica vocale
Giulia risponde, chiedi anche tu un consiglio
Scrivi a Giulia Segui Giulia su Facebook

27 anni: è troppo tardi per sperare?

16/10/2012
Buonasera Giulia,
innanzitutto mi scuso per la domanda che magari per lei è ovvia, ma per me è fonte di grande confusione e incertezza in questo periodo.
Sto prendendo lezioni private di canto lirico e vorrei con tutto il cuore farne una professione. E' ancora possibile a 27 anni? Tutti mi dicono che è tardi e io stessa rendo conto che la mia età potrebbe penalizzarmi, ma potrebbe impedirmi di intraprendere questa carriera in modo così drastico? Io pensavo di continuare, ovviamente, le lezioni e di fare tanti concorsi, visto che purtroppo non posso vantare nessun diploma.
Secondo lei è una buona idea? Ho ancora qualche speranza?

Grazie
Francesca


Cara Francesca,
la capacità di "sperare" e di credere in un progetto, o nella realizzazione del proprio sogno, non dipende nel tuo caso da fatti oggettivi, ma dall'impegno e dalla motivazione.
 
Chiediti quanta voglia hai di diventare una cantante.
Questo conta, non l'età.
 
Sei perfettamente in tempo.
 
Un abbraccio
Giulia
 
COMMENTI