Insegnanti di Canto Audizioni Concorsi Corsi e Masterclasses

 
 LE RUBRICHE
Tecnica vocale
Il Diario di Giulia
Gli Speciali
Le interviste
Personaggi a nudo
News
All'estero
L'Appuntamento
La recensione
 
 Personaggi a nudo 
Serenella Granagni La psicologia del personaggio non è un vezzo, ma il motore e l’anima della drammaturgia.
a cura di Serenella Gragnani
Manrico e il Conte di Luna
 

Manrico Conte di Luna
- Confusione psichica per aver dovuto assumere responsabilità inadatte alla giovanissima età

- Senso di smarrimento e inadeguatezza nei confronti delle proprie origini

- Timore di scoprire pesanti realtà e conseguente “oscuramento” delle capacità deduttive

- Rapporto strettissimo con la “madre” vissuta come depositaria delle regole del clan

- Sensazione di non appartenere a niente e a nessuno

- Anelito profondo alla libertà e alla giustizia

- Ottima capacità di comando con conseguente facilità ad ottenere rispetto dai subalterni

- Insicurezza nei confronti dei rapporti interpersonali con conseguente sfiducia nel femminile

- Linearità nelle scelte comportamentali e profonda onestà morale

- Insofferenza per le costrizioni

- Desiderio di rapportarsi con il rischio

- Linearità nelle scelte comportamentali e profonda onestà morale

- Coraggio fisico e capacità di usarlo per seguire i propri ideali e i propri affetti
- Rapporto conflittuale con la “presenza” del fratello creduto morto

- Condizionamento del ruolo sociale e dal contesto psicologico nel quale è cresciuto

- Femminile vissuto come un bellissimo oggetto da possedere

- Incapacità di riconoscere l’autonomia mentale ed emotiva dell’oggetto amato

- Estrema difficoltà ad accettare il rifiuto e a razionalizzarlo

- Il tentativo del femminile desiderato di mettere un limite invalicabile porta ad uno stato di “follia amorosa” dove ogni reazione deve essere spinta all’eccesso

- Acceso antagonismo nei confronti di Manrico che ne rappresenta la faccia nascosta

- Buona capacità di comando e di rapporto con i subalterni

- Forte sensualità e buona capacità di esprimerla in maniera indiretta

- Mancanza di scrupoli per ottenere il desiderato

- Capacità di andare oltre le regole e le imposizioni senza riuscire comunque a farne strumento di libertà

 
    23/08/2011
    Serenella Gragnani
 
 

© Copyright 2016 - Associazione culturale non-profit "Cantare l'Opera"® - C.F.: 97445470582 - P. IVA 11060961007 - All right reserved
E' vietata la riproduzione, anche parziale, di tutti contenuti del sito - Cantare l'Opera è un marchio registrato
Termini e condizioni d'uso Privacy policy Note legali Credits