Promozioni di primavera su www.cantarelopera.com Promozioni di primavera su www.cantarelopera.com
Chiedi informazioni a info@cantarelopera.com
News    |    anno 2013

SacreArmonie - Edizione 2013

giovedì 14
mar 2013
Logo SacreArmonie

Dal 29 marzo al 29 maggio 2013


Padova diventa palcoscenico di sette spettacoli innovativi e sperimentali che vogliono essere un momento di riflessione spirituale e artistica. Torna la terza edizione di SacreArmonie, rassegna contenuta nel format Universi Diversi, che dal 29 marzo al 29 maggio porterà nelle sedi più prestigiose della città di Padova protagonisti di grande richiamo e prime assolute per il Nord-Est. SacreArmonie è organizzato dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Padova all’interno del format Universi Diversi e in collaborazione con lo Spazio Gershwin di Padova.

La rassegna SacreArmonie continua a porsi l’obiettivo di indagare la relazione tra sacro, profano, spiritualità e sapere, tratti distintivi che caratterizzano da sempre l’animo profondo della città di Padova. «Quest’anno più che mai il programma di SacreArmonie intreccia mondi e culture in un'apparente relazione di incontro/scontro - sottolinea il direttore artistico Maurizio Camardi - a partire dalla scelta dei palcoscenici degli spettacoli: cattedrali profane che ospiteranno traiettorie di rara spiritualità e luoghi del sacro che si presteranno a diventare veri e propri teatri».

La rassegna inaugura venerdì 29 marzo alla Sala della Carità di via San Francesco con "Come piuma sul respiro di Dio", un concerto per soprano, violino, violoncello e clavicembalo che trae origine, come gli affreschi del Varotari alle pareti della Sala della Carità, dalle storie delle figure femminili nei testi sacri dell’Antico Testamento. A seguire sabato 13 aprile, in esclusiva per il Nord Italia, Jan Garbarek, sassofonista norvegese di fama internazionale accompagnato dal coro polifonico The Hilliard Ensemble. Una collaborazione "che unisce il sacro e il sassofono” come ha sottolineato il New York Times e che ha portato questi musicisti ad esibirsi nelle chiese più belle del mondo. Ad ospitare questo straordinario evento di SacreArmonie sarà la "cattedrale laica" del Palazzo della Ragione. Prima e unica data a Padova per uno spettacolo nato nel 1993 da un’idea di Manfred Eicher, fondatore dell’etichetta ECM, e che festeggerà i 20 anni di attività il prossimo anno con l’ultimo tour.
Si torna al repertorio classico venerdì 19 aprile, Chiesa di San Gaetano, con La Stagione Armonica diretta dal maestro Sergio Balestracci e il responsorio gregoriano “Tenebrae factae sunt” di Alessandro Scarlatti a cui seguirà mercoledì 24 aprile in Sala dei Giganti di Palazzo Liviano Richard Galliano, il principale artefice del rilancio a tutto campo della fisarmonica quale strumento dalle innumerevoli capacità espressive, con il suo spettacolo “Hymne à l’amour”, unica data in Veneto.
E ancora in esclusiva regionale l’appuntamento di sabato 11 maggio a Palazzo della Ragione con le musiche e danze dalla Mongolia degli Egschiglen e la loro performance che coniuga tradizione ed elementi innovativi in uno spettacolo di suoni e colori.
Attesissimo mercoledì 22 maggio Elio (senza Le Storie Tese), reduce dal successo di Sanremo, che porterà sul palcoscenico del Teatro Verdi il recital “Bianchi, Rossini e Verdi. Omaggio al canto tricolore” accompagnato dal pianista Roberto Prosseda. Un viaggio originale, divertente e raffinato nella storia della musica classica italiana, da Verdi a Rossini, ai brani degli anni ‘30 e ‘40, alle canzoni moderne del compositore contemporaneo Luca Lombardi.
Chiude la rassegna mercoledì 29 maggio con “Armonie contemporanee profane” una conferenza con ascolti musicali con Alessandro Cabianca e Matteo Segafreddo che spiegheranno i segreti della collaborazione tra musicista e poeta e del loro laboratorio, attraverso una trattazione teorica ed una analisi estetica della prassi compositiva nel contemporaneo.

La cultura è l’anima di una città, è la sua rappresentazione simbolica, la declinazione progettuale della sua identità più profonda. Questo è il filo rosso che unisce la volontà del Comune di Padova di connotare sempre più la città ad elevato grado di complessità culturale come “Città d’arte” coniugando questa identità con lo spettacolo dal vivo e la produzione culturale cittadina. Tutte le proposte ruotano attorno al concetti di sacro e profano che hanno connotato nel tempo Padova per la presenza di Sant'Antonio e dell'Università e di artisti come Giotto e Galileo Galilei.

All’interno di questo percorso si inserisce la rassegna SacreArmonie con proposte innovative e sperimentali e, per la qualità e fama degli interpreti, di grande richiamo e spettacolarità. «Una rassegna che vuole mettere in primo piano alcuni dei tratti identificativi della nostra Città e – come spiega il direttore artistico Maurizio Camardi – vuole essere un momento di riflessione spirituale, scientifica, artistica a partire da queste tematiche, con uno sguardo aperto sul futuro».


Direzione Artistica:
Maurizio Camardi

Organizzazione:
Spazio Gershwin – Scuola di Musica “Gershwin”
tel: 342.1486878
mail: marketing@spaziogershwin.org
web: www.universidiversi.com - www.spaziogershwin.org

Ufficio Stampa SacreArmonie
Studio Pierrepi 
Via delle Belle Parti 17 - 35141 Padova
mob. (+39) 345 7154654
E-mail: canella@studiopierrepi.it
web: www.studioperrepi.it

 
LASCIA UN COMMENTO