Diventa Socio di Cantare l'Opera® Diventa Socio di Cantare l'Opera®
Campagna associativa 2017
News    |    anno 2013

Roma Festival Barocco

martedì 26
nov 2013
Dopo il successo del ciclo di concerti della VI Edizione del Roma Festival Barocco svoltasi in giugno di quest’anno, dal 1 al 15 dicembre si svolgerà la seconda parte dell’importante rassegna che ormai è un appuntamento fisso per tutti gli appassionati della musica barocca.
Un ciclo di 7 concerti realizzati dal 1 al 15 dicembre 2013 nell'ambito del Roma Festival Barocco, promosso da Festina Lente ed ideati dal direttore artistico della manifestazione il m° Michele Gasbarro.

Con questa serie di concerti sostenuti dalla Direzione Generale dello Spettacolo dal Vivo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali si è voluto ricordare alcune ricorrenze significative per la storia musicale della Città Eterna:
i cinquecento anni della Venerabile Cappella Giulia (1513 – 2013) con il concerto dell’ensemble polacco ‘La Tempesta’ (1 dicembre – basilica di sant’Apollinare); i trecento anni dalla morte di Arcangelo Corelli con il concerto monografico tenuto da Stefano Montanari e di ‘Accademia Bizantina’ (8 dicembre - San Lorenzo in Lucina ); i trecento anni dalla morte di Gesualdo da Venosa (9 dicembre – Sala Accademica dell’Istituto Pontificio di Musica Sacra) con la ‘Compagnia del Madrigale’.

Ricorrenze già celebrate nella precedente rassegna che in questa trovano un maggior approfondimento sia nella scelta dei programmi (la Messa Papae Marcelli di G.P. da Palestrina, le Sonate op. V di A. Corelli, i Madrigali di C. Gesualdo,)che nella varietà degli esecutori (il complesso di voci virili della Tempesta, il virtuosissimo violino di Stefano Montanari, e l’Ensemble ‘a cappella’ dell’Arte del Madrigale vincitore del Diapas d’Or dell’anno 2013)
Ad arricchire la programmazione le messe ‘Sopra l’Aria della Monica’ e ‘Sopra l’Aria della Fiorenza’ di Girolamo Frescobaldi che l’Ensemble ‘Festina Lente’ realizzerà (3 dicembre chiesa dei Santi Apostoli) con un ricco organico di 8 voci e strumenti (cornetti, tromboni barocchi, violini, violone, tiorba e organo) nel luogo che custodisce le spoglie del musicista ferrarese.

A chiusura della rassegna due concerti nella bellissima chiesa di Sant’Eustachio, luogo oramai divenuto abituale per i concerti dedicati al repertorio organistico . Il primo (14 dicembre) tenuto dall’ensemble norvegese ‘Authentia’ (cornetto, violino e organo); il secondo con l’organista Antonio Di Dedda (15 dicembre), vincitore del Premio delle Arti 2013.


Info:
Roma Festival Barocco -
tel.: +39 06 92958872 +39 06 3355700072
www.romafestivalbarocco.it
info@romafestivalbarocco.it


 
PROGRAMMA DELLE SERATE


Domenica 1 dicembre ore 21.00 - Basilica di S. Apollinare
Piazza S. Apollinare, 49
G. P. da Palestrina (1525-1594): Missa Papae Marcelli
Ensemble La Tempesta
Jakub Filip Burzynski – Direttore

Martedì 3 dicembre ore 21.00 - Basilica dei SS. Apostoli
Piazza Santi Apostoli, 51
G. Frescobaldi (1583 – 1643):
Messa sopra l’aria della Monica
Messa sopra l’aria della Fiorenza
Ensemble Festina Lente
Michele Gasbarro – Direttore

Domenica 8 dicembre ore 21.00 - Basilica di S. Apollinare
Piazza S. Apollinare, 49
A. Corelli (1653 – 1713): Sonate a Violino Solo e Violone o Cimbalo, op. V
Accademia Bizantina
Stefano Montanari – Maestro di concerto al Violino

Lunedì 9 dicembre ore 21.00 - Pontificio Istituto di Musica Sacra
Piazza S. Agostino, 20/A
Carlo Gesualdo e i suoi contemporanei
La Compagnia del Madrigale

Venerdì 13 dicembre ore 21.00 - Basilica di S. Lorenzo in Lucina
Piazza di S. Lorenzo in Lucina 16/A
Passione barocca: La Furia e l’Estasi
Gemma Bertagnolli - Soprano
Gli Archi del Cherubino

Sabato 14 dicembre ore 21.00 - Chiesa di S. Eustachio in Campo Marzio
Via di Sant’Eustachio, 19
Estratti per cornetto e violino” del XVII secolo a Copenhagen e a Roma
Ensemble Authentia
Alessandro Albenga - organo

Domenica 15 dicembre ore 21.00 - Chiesa di S. Eustachio in Campo Marzio
Via di Sant’Eustachio, 19
Concerto organistico del Vincitore del Premio delle Arti
Antonio Di Dedda - Organo
 
LASCIA UN COMMENTO