News    |    anno 2016

OMEGA presenta La Traviata di G. Verdi

lunedì 21
nov 2016
Giovedì 1 Dicembre alle 21 andrà in scena la “Traviata”, melodramma in tre atti, su libretto di Francesco Maria Piave, tratto dal dramma La Dame aux camélias di Alexandre Dumas figlio, e musica di Giuseppe Verdi (Roncole di Busseto, Parma, 1813 – Milano, 1901)
La recita, patrocinata dal Comune di Castelfiorentino, con il contributo della Banca Ca Ri Smi, sarà completamente allestita, presso il prestigioso Teatro del  Popolo di Castelfiorentino (FI), che vanta tutti gli anni un programma all’avanguardia,  grazie al Consiglio della Fondazione del Teatro, che tiene in gran considerazione sia le esigenze degli adulti che dei bambini,  con attività culturali di alto livello, sia di prosa che musicali, con artisti di fama internazionale come Alessandro Gassmann, e tantissimi altri nomi prestigiosi.
Si tratta di una coinvolgente,  ed affascinante produzione di OMEGA Orchestra Musica Europea e Gruppi Associati, associazione fiorentina con al suo attivo 18 titoli di opere liriche completamente allestite, con centinaia di recite in molti teatri e location più famose italiane. (Eccezionale Tosca al Palazzo Vecchio davanti alle vare cariche istituzionali, dal Presidente del Senato al Vescovo Betori)
La regia sara’ affidata a Fabrizio Buricchi, già valente regista sia teatrale che lirico, che riesce  ad evocare con  cura  ogni dettaglio, lo spirito che suggerì a Verdi un soggetto capace di suscitare tanto scandalo. «Ci siamo attenuti alle indicazioni sceniche che figurano nel libretto di Francesco Maria Piave – spiega il regista – pur non tralasciando qualche particolare originale.  Il primo atto di Traviata si svolge in  una sera inoltrata di fine estate, quando la natura ormai è esplosa in tutto il suo fulgore. Il secondo atto invece cade a gennaio e per questo, nel primo quadro, il giardino della casa di campagna, dove abitano Violetta e Alfredo, non può essere rigoglioso. Ci sarà il cambio scena con le  fondamentali  scene di festa, dove la borghesia si diverte, con danze e balli,  una borghesia di cui Violetta in breve tempo sarà la vittima sacrificale.    Il terzo atto ha luogo a febbraio, in pieno carnevale, mentre Violetta si spegne inesorabilmente, anche se Alfredo torna da lei più innamorato di prima. Il Direttore che guiderà l’orchestra Nuova Europa sarà Alan Freiles, direttore Italiano , giovane ma già direttore musicale della associazione Omega dal 2004,  ed apprezzato interprete della tradizione musicale italiana, sia in Italia che all’estero.
Protagonisti dell’opera sono artisti di straordinario spessore.
Dal concorso a ruolo di OMEGA, conclusosi proprio il 1 novembre scorso con una giuria di esperti presidente l’illustro baritono famoso in tutto il mondo Rolando Panerai, è emersa al ruolo di Violetta Valéry  la splendida olandese Jessey  Joy Spronk con un bellissimo mib nella sua famosa aria , che non tutti i soprano riescono a regalarci con tanta naturalezza.
Quindi proveniente direttamente dall’Olanda Jessey Joy debuttarà il ruolo, insieme ad tenore castellano di vero prestigio Angelo Fiore, che ha bruciato tutte le tappe nel solo giro di un anno, ormai conteso nei più importanti teatri,  sia italiani che  internazionali , ma che sarà finalmente proprio nella sua cittadina il 1 dicembre nei panni di Alfredo Germont, rinunciando a vari altri impegni, pur di essere presente nel  prestigioso Teatro del Popolo di Castelfiorentino. Altro splendido interprete nei panni di  Giorgio Germont ,Valdis Jansons lettone ma ormai residente in Italia da molti anni anch’egli di fama internazionale.
Altri cantanti estrapolati dal concorso: Georgiana Costea (Flora Bervoix e Annina) e Alessandro Ceccarini nella parte del Dott. Grenvil.  Nicola Vocaturo sarà Gastone, Michele Pierleoni Barone Douphol, Tommaso Corvaja Marchese d’Obigny,  Alessandro Papini (Domestico di Flora/Commissionario).
Ben due cori per questa Traviata il coro di Figline Valdarno diretto dal M.° Papini e il coro di Colle Val D’Elsa diretto da l M.° Zinconi. Le coreografie  saranno di Oltre Danza di Federica Franchi.
Direttore di produzione Tommaso Geri.
La Traviata venne  rappresentata al Gran Teatro La Fenice di Venezia il 6 marzo 1853 ed è la terza opera della famosa “trilogia popolare” (con Il Trovatore e Rigoletto) ed una delle partiture musicali più dense di interiorità psicologica di tutto il teatro d’opera romantico. Le figure femminili verdiane precedentemente delineate trovano in Violetta il più alto e perfetto compendio. Si impone, in quest’opera, un nuovo tipo di lirismo drammatico, non più fondato sui violenti contrasti delle passioni, ma su sottili e spesso raffinate notazioni dei sentimenti, del dolore, della tenerezza, dell’amore, della rassegnazione. Una Maddalena che vuole redimersi, ma che la società borghese non gli consente. L’opera, avrà la durata complessiva di 2 ore e 55 minuti circa compresi due intervalli.

I biglietti sono in prevendita :
direttamente dal sito www.omegamusica.org tramite Pay pal.
Presso il Caffè della Stazione di Castelfiorentino tutti i giorni. tel. 0571 64164
Per info e prenotazioni tel. 055 87 11 291, cell. 3382566236.
 


 
LASCIA UN COMMENTO