Promozioni di primavera su www.cantarelopera.com Promozioni di primavera su www.cantarelopera.com
Chiedi informazioni a info@cantarelopera.com
News    |    anno 2017

Madama Butterfly di G. Puccini a Milano

mercoledì 08
mar 2017
Dopo il successo de "Il barbiere di Siviglia" di G.Paisiello, l’Associazione VoceAllOpera prosegue la Stagione lirica 2017 allo Spazio Teatro 89 di Milano, portando in scena "Madama Butterfly" di G.Puccini, nelle serate di mercoledì 22 e giovedì 23 marzo 2017.
Gianmaria Aliverta, direttore artistico e regista dell’Associazione, per quest’allestimento cede il passo al debuttante regista Yamala-DasIrmici che grazie a VoceAllOpera che crede fermamente nei giovani e vuole dare a tutti una possibilità, coronerà il sogno di mettere in piedi uno spettacolo lirico. Seppur al debutto come regista, Irmici non è certo uno sprovveduto: da anni infatti lavora come assistente alla regia presso la Fondazione Arena di Verona. La sua idea di regia si rispecchia appieno nei canoni di VoceAllOpera: come spesso fatto da Aliverta, l’azione scenica si svilupperà a stretto contatto con il pubblico. Lo spettacolo si svolgerà infatti direttamente nella platea dello spazio Teatro 89, cantanti in mezzo agli spettatori, per creare una sinergia vincente.
A dirigere l'ensable di VoceAllOpera una vecchia conoscenza dell’Associazione, Damiano Cerutti, fine musicista e “non scontato” uomo di teatro, che darà una lettura accurata delle parte musicale. Cantante, pianista e direttore d'orchestra, offre un vero supporto sia sul versante vocale che musicale, non limitandosi ad una lettura della partitura ma spendendosi in una vera e propria ricerca drammaturgica, dell’unione perfetta tra parola e musica.
Il cast, come di consueto scelto tramite audizioni, è composto da: CioCio San, impersonata dal soprano YimKyoung, Pinkerton, il tenore Davide La Verde, Suzuki – Carlotta Vichi, Sharpless – Luca Simonetti, Goro – Riccardo Benlodi, Lo zio Bonzo – Luca Vianello, Il principe Yamadori – Francesco Ambruoso, Il commissario imperiale – Gabriele Faccialà, L’ufficiale del registro – Mattia Rossi, Kate Pinkerton – Eleonora Boaretto, Dolore – Antonio Travaglini. Le scene e i costumi sono prerogativa di Francesco Bondì.
Infine per continuare a portare “tutti all’opera e l’opera a tutti” il Coro di VoceAllopera (diretto da Cerutti) e la Corale Polifonica Sforzesca (diretta da Fabio Moretti) si uniscono per formare un unico coro per quest’allestimento. Questa preparazione è stata possibile grazie alla piattaforma Koral (sviluppata proprio da alcuni coristi di VoceAllOpera) che permette a tutti in pochissimo tempo di imparare le parti corali e quindi poter approcciarsi alla lirica.

http://www.voceallopera.com

 
 
LASCIA UN COMMENTO