Promozioni di primavera su www.cantarelopera.com Promozioni di primavera su www.cantarelopera.com
Chiedi informazioni a info@cantarelopera.com
News    |    anno 2012

Giuseppe Finzi nominato Resident Conductor dell'Opera House di San Francisco

martedì 31
gen 2012
Il maestro Giuseppe Finzi è il nuovo “Resident Conductor” dell’Opera house di San Francisco: il musicista italiano, nato a Molfetta, in provincia di Bari, ottiene la nomina come riconoscimento per il lavoro svolto negli ultimi anni, anche in qualità di assistente di Nicola Luisotti, direttore musicale del teatro californiano. Infatti, il titolo di “resident conductor” – letteralmente direttore residente – è stato creato apposta per Finzi dal general manager dell’Opera house, David Gockley, e dallo stesso Luisotti.

 A San Francisco nella prossima stagione, il maestro Finzi sarà sul podio per dirigere Tosca, Rigoletto e alcuni concerti del prestigioso Adler program, la scuola di alto perfezionamento dell’Opera house, aperta a cantanti emergenti particolarmente dotati. E nel 2013 gli impegni del maestro italiano con il teatro americano aumenteranno ulteriormente, con la conduzione di intere produzioni. <>. All’estero, certo, ma anche in Italia. << Il mio sogno – conferma Finzi – è che l'Italia non disperda l’ enorme patrimonio musicale che tutto il mondo ci invidia: i direttori italiani sono ancora tra i più richiesti all'estero ma presto non ci sarà più ricambio se non saranno date loro le opportunità per crescere>>

IL CURRICULUM

A San Francisco, il maestro Finzi arriva nel 2009 come Assistant Music Director, (assistente del direttore musicale) di Nicola Luisotti, uno dei più importanti direttori d’orchestra nel mondo. Il maestro di Molfetta viene scelto per questo incarico grazie esperienza maturata in Italia, in teatri prestigiosi come La Scala di Milano. Dopo il diploma in pianoforte con il massimo dei voti e la lode al conservatorio “Piccinni” di Bari, infatti, Giuseppe Finzi prosegue gli studi di composizione e direzione d’orchestra al conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano dove si diploma con Vittorio Parisi. Sempre presso il Conservatorio di Milano consegue col massimo dei voti il diploma in Musica Vocale da Camera. Quindi, si perfeziona all’Accademia Chigiana di Siena.

Dal 2000 al 2009 è Maestro collaboratore e rammentatore alla Scala, dove lavora a fianco di direttori prestigiosi, in particolare Riccardo Muti con il quale condivide anche le origini molfettesi.

Il debutto sul podio avviene nel 2003 a Cosenza con Tosca. In seguito, Finzi dirige molte opere del repertorio classico. E nel 2007 dirige al Piccolo di Milano “ Così fan tutte “ di Mozart, con la storica regia di Giorgio Strehler. Nel 2008 debutta a San Francisco dirigendo L’Elisir d’amore e La Bohéme. In seguito al successo ottenuto ottiene la carica di Assistant Music Director a fianco di Nicola Luisotti. Da allora è stato ospite fisso del prestigioso teatro americano dirigendo Entfuehrung aus dem Serail, Faust, La Fanciulla del West, Aida e, più recentemente, Carmen e Turandot, ottenendo grandi consensi di critica.

 
LASCIA UN COMMENTO