Promozioni di primavera su www.cantarelopera.com Promozioni di primavera su www.cantarelopera.com
Chiedi informazioni a info@cantarelopera.com
News    |    anno 2012

Giovanni Battista Rigon dirige La Gazza ladra di Rossini al Filarmonico di Verona

martedì 17
apr 2012

Venerdì 20 aprile, ore 20.30, l’opera di Gioachino Rossini va in scena al Teatro Filarmonico di Verona per la regia di Damiano Michieletto

Considerato tra i migliori interpreti della musica di Gioachino Rossini, Giovanni Battista Rigon si appresta a dirigere uno dei più celebri capolavori del compositore pesarese: La Gazza ladra. L’opera di genere semiserio, su libretto di Giovanni Gherardini, commissionata a Rossini dal Teatro alla Scala di Milano nel 1817, rivivrà venerdì 20 aprile 2012, ore 20.30, presso il Teatro Filarmonico di Verona.

Al maestro Rigon sarà affidata la direzione dell’Orchestra e Coro dell’Arena di Verona; la regia sarà di Damiano Michieletto. L’allestimento, realizzato dal Rossini Opera Festival di Pesaro in coproduzione con Fondazione Arena di Verona, sarà quello ideato dallo stesso Damiano Michieletto per il Rossini Opera Festival 2007, grazie al quale il regista veneziano si è aggiudicato il prestigioso Premio “Franco Abbiati” 2008 per la regia.

Prosegue con La Gazza ladra il connubio tra Giovanni Battista Rigon e la musica di Gioachino Rossini, iniziato nel 2007, con L’italiana in Algeri (regia di Damiano Michieletto). Le interpretazioni che il maestro veneto offre della musica di Rossini sono sempre state accolte da un grande successo di pubblico e dalla lusinghiera accoglienza della critica: “Rigon ha firmato un'Italiana in Algeri teatralissima, vivida nei colori e scalpitante” (Angelo Foletto, La Repubblica); “Il debutto rossiniano del direttore Titta Rigon è anche una consacrazione” (Cesare Galla, Il Giornale di Vicenza). Enrico Girardi (Il Corriere della sera) lo ha definito: “Uno dei migliori direttori rossiniani su piazza, artefice di un suono agile e grintoso, che non stanca”. 

Giovanni Battista Rigon approda alla direzione d’orchestra dopo anni di carriera internazionale come pianista del Trio Italiano. Inizia l’attività direttoriale alla guida de I Solisti dell’Olimpico, con i quali inaugura la stagione de I Concerti del Quirinale, in diretta su Radio Tre Rai. Dal 2004 debutta come direttore d’opera, con Bastiano e Bastiana di W. A. Mozart. Nel suo curriculum spiccano due importanti eventi: la prima esecuzione moderna, nel 2006, de I Giuochi di Agrigento composta da Giovanni Paisiello nel 1792 e la versione napoletana de Il turco in Italia con Lorenzo Regazzo nel ruolo del titolo (2009). Nel gennaio 2011 Rigon ha debuttato con la produzione de La Serva Padrona di Pergolesi al Teatro San Carlo di Napoli. All’intensa attività direttoriale e discografica, affianca anche quella di direttore artistico: nel 1992, assieme alla moglie, la violinista italo-armena Sonig Tchakerian, Rigon ha fondato le Settimane Musicali al Teatro Olimpico, festival musicale che ha luogo ogni anno nel più antico teatro coperto del mondo, il Teatro Olimpico di Andrea Palladio.

L’opera sarà replicata presso il Teatro Filarmonico di Verona domenica 22 aprile, martedì 24 aprile, giovedì 26 aprile e domenica 29 aprile 2012.  

 

Ufficio Stampa
Studio Pierrepi di Alessandra Canella
Via delle Belle Parti, 17 -  35139 Padova (Italy)
mob. (+39) 345-7154654

 
LASCIA UN COMMENTO