Promozioni di primavera su www.cantarelopera.com Promozioni di primavera su www.cantarelopera.com
Chiedi informazioni a info@cantarelopera.com
News    |    anno 2014

Finale del Primo Concorso Lirico Internazionale di Grandate - Festival di Bellagio e del Lago di Como

giovedì 03
lug 2014
Stefano Borghi CONCLUSO IL CONCORSO PER GIOVANI E CONCERTISTI PRENDE AVVIO IL PREMIO LIRICO DI GRANDATE
Vincitrice del Primo Premio Assoluto della Sezione Concertisti del Concorso di Esecuzione Strumentale del Festival di Bellagio e del Lago di Como, la pianista 32enne torinese Eliana Grasso, affermatasi su molti concorrenti di levatura indiscussa e vincitore, invece, per la Sezione Giovani Solisti, il clarinettista Stefano Borghi, ventenne emiliano, che ha dimostrato grande versatilità e piena padronanza dei mezzi espressivi e strumentali. Domenica 29 Giugno si è conclusa quindi la IV Edizione del Concorso di Esecuzione Strumentale del Festival di Bellagio e del Lago di Como. Uno stuolo di giovani musicisti ha invaso Bellagio e le sue vie, con i propri strumenti e permeando l’aria di Musica.
Le Commissioni del Concorso che si sono succedute nelle diverse giornate hanno espresso il grande apprezzamento per il livello della competizione e per la qualità dei concorrenti, dai più giovani (il più piccolo partecipante di appena 9 anni) sino ai più maturi e già avviati alla carriera esecutiva nella Sezione “Concertisti”.
Il prossimo 6 Luglio, alle ore 21, presso la Sala Artsana di Grandate, con ingresso libero, avrà invece luogo la Finale del Primo Concorso Lirico Internazionale di Grandate, creato nell’ambito del Festival di Bellagio e del Lago di Como, in occasione della X Edizione della Rassegna Lirica di Grandate.
Oltre 60 partecipanti provenienti da tutto il mondo dovranno presentare un programma articolato davanti a una commissione di prestigio internazionale: M° Tamas Bator (Direttore del Programma del Palazzo delle Arti e Consulente artistico della Hungarian State Opera House), M° Peter Theiler (Sovrintendente Staatstheater Nürnberg), Gabriele Trombitas (Agenzia Iaac di Vienna), M° Mauro Trombetta (Orchestra Filarmonica di Montecarlo), M° Giorgio Benati (concertista e compositore), M° Rossella Spinosa (pianista, compositrice e Direttore Artistico del Festival di Bellagio e del Lago di Como) per la Sezione Professionisti.
La Finale vedrà, altresì, la presenza di Gaetano Santangelo, Direttore Responsabile della Rivista AMADEUS che assegnerà il Premio della Critica. Un Premio Speciale della Giuria Popolare sarà poi attribuito dal pubblico in sala, in un giudizio totalmente autonomo da quello della Giuria Tecnica, in occasione della Finale della Competizione.

FESTIVAL DI BELLAGIO E DEL LAGO DI COMO
Tel. 0289122267
Email. contatti@bellagiofestival.com
www.bellagiofestival.com

TEMA (Talenti Europei per la Musica e l’Arte)
Ufficio Stampa: Sirio Schiano 
ufficiostampa@amtema.it


Eliana Grasso
Pianista torinese, inizia gli studi musicali all'età di quattro anni sotto la guida di Lorena Sancin. Giovanissima, è risultata vincitrice di importanti rassegne e concorsi pianistici italiani, tra i quali il Concorso Pianistico Internazionale di Stresa, il Premio J.S.Bach (Sestri Levante), Citta' di Camaiore, Premio Kawai, il Concorso Premio Clementi e numerosi altri. Studia presso l'Accademia “Incontri col Maestro" di Imola, dove frequenta i corsi di Franco Scala e Piernarciso Masi. A tredici anni debutta eseguendo il concerto in re maggiore di Haydn con l’Orchestra Sinfonica di Mulhouse, con grande successo di pubblico e critica ("Eliana Grasso: encore petite et déjà si grande", l'Alsace, marzo 1994). Nel 1995 si classifica terza assoluta al Concorso Internazionale di S. Pietroburgo. Si diploma nel 2000 e nel 2005 consegue il Diploma Accademico di II livello, entrambi con il massimo dei voti. Si perfeziona presso l'Accademia “Incontri col Maestro” di Imola, presso l’Accademia di Alto perfezionamento di Cremona e studia con Emanuele Arciuli, Paul Badura-Skoda, Massimiliano Damerini, Andrea Lucchesini, Sijavuš Gadžijev, Franco Scala, Riccardo Risaliti, Jeffrey Swann, Pietro De Maria, Enrico Stellini, Piernarciso Masi. Nel 2007 porta a termine il compimento inferiore di Composizione. Parallelamente, si laurea a pieni voti in Scienze Internazionali e Diplomatiche, con una tesi sui finanziamenti europei per la musica, ottenendo una borsa di studio dalla Fondazione CRT di Torino. Nel 2012, presso l’Accademia di Pinerolo, consegue il diploma triennale solistico di alto perfezionamento nella classe di Pietro De Maria. Svolge intensa attività concertistica, esibendosi in prestigiose stagioni concertistiche quali MITO Settembremusica (edizione 2009 e 2012), Rivolimusica, I Concerti dell’Università della Tuscia, OSM Mulhouse, Milano Classica, I Concerti del Pomeriggio del Teatro Alfieri (Torino), Incontri musicali della Fondazione William Walton (Ischia), Settembre Musicale Orta ed in prestigiosi teatri quali la sala del Museo Teatrale del Teatro alla Scala di Milano, la Sala Maffeiana del Teatro Filarmonico di Verona, il Teatro Gobetti di Torino, il TRG di Torino, Palazzo Labia a Venezia, l’Hermitage di San Pietroburgo, l’Auditorium del Politecnico di Torino e diretta da illustri nomi quali Luca Pfaff e Piero Bellugi. Si è anche esibita in Russia, in Francia e in Svizzera e in Romania. Ha recentemente partecipato come pianista ospite nella trasmissione “Il Pianista” di Radio Classica - Milano Finanza. Nel giugno 2011 è risultata vincitrice del Primo premio al concorso Riviera della Versilia Daniele Ridolfi. Affianca all'attivita' concertistica l'attivita' di pianista collaboratore: dal 2010 riveste stabilmente tale ruolo presso l’Accademia del Teatro alla Scala di Milano.


Stefano Borghi
Stefano Borghi è nato a Sassuolo il 4 novembre 1994. A 7 anni sotto la guida del m° Marco Stefani inizia lo studio del clarinetto. Attualmente frequenta il corso di tirocinio all’istituto musicale O.Vecchi di Modena sotto la guida del m ° Corrado Giuffredi. Nel 2011 ha conseguito il diploma di clarinetto con voto 10/10 e lode. Nel 2006; 2007; 2008; 2009; 2010 e 2011 ha seguito il corso estivo a Modigliana e il corso estivo a Citta’ di Castello in occasione del festival delle nazioni riservato ai diplomati e nel 2008 a Portogruaro con il m° Corrado Giuffredi. Nel 2004 a 9 anni vince il primo premio al concorso nazionale a Sogliano sul Rubicone in romagna, ne seguiranno altri 44 nazionali e internazionali e europei e secondi e terzi premi. Ha ricevuto inoltre il premio speciale “Eraldo Scialino” per l’ottima esecuzione del brano d’obbligo al concorso internazionale a Povoletto; menzione speciale della giuria per il miglior giovane interprete al concorso internazionale per strumenti a fiato a Chieri. Si e’ esibito nel 2007e 2009 al teatro comunale in piccola formazione con pianoforte e violoncello e violino in occasione di “dietro le quinte” collaborando con il coro di voci bianche del teatro comunale di Modena diretto da Paolo Gattolin. Si esibisce in diversi concerti e a giugno 2008 ha suonato nella base nato di Sorbiate Olona (VA) in occasione del concerto di compleanno della regina d’inghilterra “Queen's Birthday Celebration”. Nel luglio 2008 con l’orchestra giovanile del veneto diretta da Elisabetta Maschio, si e’ esibito nel concerto k622 per clarinetto e orchestra di W.A.Mozart, e nell’ottobre dello stesso anno con l’orchestra d’archi Benedetto Marcello di Teramo. Suona attivamente in varie formazioni strumentali. Nel 2007 diretto dalla professoressa Fernanda Frongia, vince il premio Europeo per scuole medie a Loreto. Nel settembre 2009 suona al teatro regio di parma in occasione del festival Verdi. Ha fatto parte del’ orchestra giovanile di S.Cecilia a Roma e dell’orchestra europea CEI Youth Orchestra.
 
Eliana Grasso
LASCIA UN COMMENTO