Promozioni di primavera su www.cantarelopera.com Promozioni di primavera su www.cantarelopera.com
Chiedi informazioni a info@cantarelopera.com
News    |    anno 2014

Crescendo in Musica - Le Note di Arlecchino

giovedì 06
mar 2014
Sabato 15 marzo 2014, ore 15.30
In collaborazione con la Sala dei Tanti

Prosegue con successo la Rassegna Crescendo in Musica 2013/2014, con concerti dedicati ai bambini  e le loro famiglie, l’obiettivo è sempre lo stesso:  avvicinare i più piccoli alla musica.  Il prossimo appuntamento è per sabato 18 marzo alle 15.30, con  “Le Note di Arlecchino”, uno spettacolo tra teatro e musica ispirato alla Commedia dell’Arte. Uno spettacolo  coinvolgente e divertente, i cui i protagonisti saranno gli attori della Sala dei Tanti e i musicisti di ottoni e percussioni della laVerdi. 
Arlecchino è il personaggio più popolare della Commedia dell'Arte, un servo sempre impegnato a esaudire i propri bisogni e a sfuggire i guai,  tentando di destreggiarsi tra le altre "maschere" del suo mondo: la scaltra Colombina, il tonitruante Capitano, l'inquietante strega. Paura, allegria, sberleffo, invaghimento, sospetto, rivalsa, sconforto sono le note con cui compone lo spartito della sua giornata, sempre in bilico tra trionfo e disfatta.
La maschera di Arlecchino nasce sui palcoscenici delle piazze italiane durante il Rinascimento, in una stagione di straordinario rinnovamento del teatro italiano con attori capaci di recitare, cantare, suonare, fare acrobazie, duellare e improvvisare seguendo l'umore del pubblico. Insomma, la nascita di un teatro così ricco e autentico da essere recuperato e rinnovato anche nell'Italia del dopoguerra.
Nel Rinascimento anche la ricerca musicale attraversa un profondo rinnovamento destinato ad avviare le straordinarie stagioni della musica dei secoli successivi.
Mentre giunge a maturità la polifonia vocale, la nascente musica strumentale, che dalla polifonia vocale assimila la struttura, acquisisce dai movimenti della danza i contenuti ritmici e dinamici che le consentono di potersi proporre e affermare come espressione artistica a sé stante.
Il genere sacro e il genere profano, la musica di corte, quella devota e quella popolare formano il lussureggiante paesaggio sonoro delle città del Cinquecento.
Le "note di Arlecchino" è uno spettacolo-concerto che unisce queste due straordinarie tradizioni artistiche italiane, intrecciando l'allegria delle scene di commedia alla poesia di composizioni originali di Monteverdi , Mainero, Gastoldi, Caroso, Scheidt, Dowland, Susato, eseguite da un quintetto di ottoni con percussioni. Per grandi e bambini.


Regia Gianni Coluzzi, Oliviero Grimaldi
Quintetto di ottoni e percussioni de laVerdi

Silvia Ferretti Colombina
Oliviero Grimaldi il Capitano.
Marcella Bassanesi la Strega

Anonimo Petit Riens
Claudio Monteverdi La Toccata da L'Orfeo
Samuel Scheidt Cantus XXV Galliard
Fabrizio Caroso Chiara Stella
Tylman Susato Danza moresca
John Dowland Flow My Tears

Giovanni Gastoldi Amor Vittorioso
Fabrizio Caroso Contrappasso
Giorgio Mainerio Schiarazula Marazula


prenotazioni entro giovedì 13 marzo
specificando cognome e nome, numero di biglietti desiderati, 
prenotazioni@laverdi.org
Tel. 02/83389.302;236
Auditorium di Milano fondazione Cariplo
Largo Mahler
 
LASCIA UN COMMENTO