Diventa Socio di Cantare l'Opera® Diventa Socio di Cantare l'Opera®
Campagna associativa 2017
Diventa Socio di Cantare l'Opera® Diventa Socio di Cantare l'Opera®
Campagna associativa 2017
News    |    anno 2012

Concerto dell’Orchestra della Toscana venerdì 6 luglio

martedì 03
lug 2012
ORT - Orchestra della Toscana

Torna l’ORT, l’Orchestra Regionale della Toscana, a Massa Marittima
Il Concerto dell’Orchestra della Toscana venerdì 6 luglio alle 21,15  nella Chiesa di Sant’Agostino. Ingresso gratuito

La chiesa di Sant’Agostino ospiterà l’atteso pregiato appuntamento divenuto annuale con la grande musica dell’Orchestra Regionale della Toscana, venerdì 6 luglio alle 21,15. A dirigere l’ORT, che da 14 anni si esibisce a Massa Marittima, sarà il maestro Franco Petracchi, contrabbassista considerato unanimemente dalla critica uno dei massimi concertisti dei nostri giorni, e caposcuola del suo strumento fin da giovanissimo; si è esibito con le più prestigiose Orchestre del mondo e attualmente insegna a Ginevra dove gli è affidata la classe di perfezionamento e “virtuosité”e a Cremona presso la Fondazione “Walter Stauffer” e a Fiesole. Ha tenuto Masterclasses in tutte le parti del mondo, da Londra (Guild School of Music, Royal Academy of Music) a Madrid (Reina Sofia), a Salisburgo (Mozarteum), agli Stati Uniti (Cincinnati University, Atlanta University, Chicago University) per citarne solo alcune. I più importanti compositori gli hanno dedicato loro opere e tra di essi hanno avuto particolare successo i lavori di Rota, Mortari, Donatoni, Berio e Trovajoli. Tra i riconoscimenti ai quali Petracchi tiene di più vi è quello di Accademico di S. Cecilia, Accademico della Filarmonica Romana e Grande Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana. Ha inciso per le più importanti case discografiche tra cui Sony Classical, Philips, Dynamic e Columbia.
Ecco il programma musicale della serata: La Cenerentola, Ouverture e Sonata n. 3 in Do maggiore, dalle Sei Sonate a quattro di G. Rossini, l’ Adagio, dalla Sinfonia n. 5 di Mahler, Valse Oubliée di Petracchi e Sinfonia n. 4 in La Maggiore op. 90 Italiana di F. Mendelsshon. Con questo nuovo appuntamento si rinnova il lungo rapporto di amicizia tra la celebre Orchestra Regionale della Toscana  e Massa Marittima. L’ingresso è gratuito. L’Amministrazione Comunale ringrazia per la collaborazione all’organizzazione dell’evento, la Parrocchia di San Pietro all’Orto e il Terziere di Cittanuova.

 

L'ORCHESTRA
L’Orchestra della Toscana si è formata a Firenze nel 1980 per iniziativa della Regione Toscana, della Provincia e del Comune di Firenze.
Nel 1983, durante la direzione artistica di Luciano Berio, è diventata Istituzione Concertistica Orchestrale per riconoscimento del Ministero del Turismo e dello Spettacolo. La direzione artistica è affidata a Giorgio Battistelli.
Composta da 45 musicisti, l’Orchestra realizza le prove e i concerti, distribuiti poi in tutta la Toscana, nello storico Teatro Verdi di Firenze. Le esecuzioni fiorentine sono trasmesse su territorio nazionale da Radiorai Tre.
Interprete duttile di un ampio repertorio che dalla musica barocca arriva fino ai compositori contemporanei, l’Orchestra riserva ampio spazio a Haydn, Mozart, tutto il Beethoven sinfonico ma anche ai Lieder di Mahler, le pagine corali di Brahms e a parte del sinfonismo dell’Ottocento.
Ospite delle più importanti Società di Concerti italiane, si è esibita con grande successo al Teatro alla Scala di Milano, al Maggio Musicale Fiorentino, al Comunale di Bologna, al Carlo Felice di Genova, all’Auditorium “G. Agnelli” del Lingotto di Torino, all’Accademia di S. Cecilia di Roma, alla Settimana Musicale Senese, al Ravenna Festival, al Rossini Opera Festival e alla Biennale di Venezia.
Numerose anche le apparizioni all’estero a partire dal 1992: più volte nei teatri della Germania, del Giappone, del Sud America, e poi a Cannes, Edimburgo, Hong Kong, Madrid, New York, Parigi, Salisburgo, Strasburgo.
 
 

 
M° Franco Petracchi
LASCIA UN COMMENTO