Promozioni di primavera su www.cantarelopera.com Promozioni di primavera su www.cantarelopera.com
Chiedi informazioni a info@cantarelopera.com
News    |    anno 2014

55esimo Ciclo dei Concerti al Santuario della Madonna Pellegrina di Padova

mercoledì 30
apr 2014
Ensemble Floriana Si inaugura venerdì 2 maggio 2014, ore 21.00, il 55esimo Ciclo di concerti di Maggio 2014 organizzato al Santuario della Madonna Pellegrina di Padova in via d’Acquapendente 60: cinque gli appuntamenti in programma, affidati a prestigiosi gruppi e solisti padovani e non solo. I concerti saranno ad ingresso gratuito e si terranno alle ore 21.00.

La rassegna è organizzata dal Centro Organistico Padovano con il patrocinio del Comune di Padova. 

Il C.O.P. Centro Organistico Padovano con sede in Padova (via F. d’Acquapendente n.60) è un’associazione senza scopo di lucro e si prefigge di organizzare annualmente due cicli di concerti, ad ingresso libero, di musiche, prevalentemente d’organo, presso il Santuario della Madonna Pellegrina. L’iscrizione al Centro è aperta a chiunque intenda appoggiare l’iniziativa come socio ordinario o sostenitore. Si effettua presso la segreteria del Santuario.

Si inizia venerdì 2 maggio 2014, ore 21, con l'Ensemble d'arpe Floriana, straordinaria formazione orchestrale composta da 15 arpiste dirette da Maria Chiara Bassi, e l'organista trentino Tarcisio Battisti.

Lo storico organo del Santuario della Madonna Pellegrina accompagnerà il suono incantato delle arpe dell’Ensemble Floriana in un programma che vede trascrizioni per arpa di alcune delle pagine più famose di M.A. Charpentier, J. Pachelbel, J.S. Bach, G.F. Haendel, W.A. Mozart, F. Mendelssohn Bartholdy, A. Ponchielli.

Inizia il concerto con il Preludio al "Te Deum" di March-Antoine Charpentier (1636-1704), conosciuto da tutti per essere stato scelto come sigla di chiusura delle trasmissioni RAI.

Si continua con l'Allegretto dalla Sonata K331 di Wolfang Amadeus Mozart (1756-1791), a cui seguono il Preludio e tripla fuga in Mib maggiore BWV 552 per organo solo ed il Corale dalla Cantata BWV147 di Johann Sebastian Bach (1685-1750).

Da Bach si passa al suo contemporaneo Georg Friedrich Häendel (1685- 1759) con il celebre Alleluia tratto dall'oratorio "Il Messia".
Ancora due delle pagine più note della storia della musica con il Canone in Re Maggiore di Johann Pachelbel (1653-1706) e la Danza delle Ore dall'opera "La Gioconda" di Amilcare Ponchielli (1834-1886).

Dall'ottocento operistico di Ponchielli si passa all'ottocento sinfonico con la Sonata op. 65 n. 5 per organo solo di Felix Mendelssohn-Bartholdy (1809-1847).

Chiude il concerto la trascrizione fatta da Charles Gounod (1818-1893), del Preludio in do maggiore di Johann Sebastian Bach-(1685-1750), conosciuta dal pubblico nella versione con il testo della preghiera dell'Ave Maria.

L'organo sarà il protagonista assoluto del secondo appuntamento della rassegna, venerdì 9 maggio 2014, ore 21. Il M. Fabrizio Mason, organista presso le Basiliche di Sant'Antonio e di Santa Giustina a Padova, si esibirà in un repertorio tra Barocco e Romanticismo che ruota intorno a due delle figure più significative per il repertorio organistico, J.S. Bach, C. Franck e porta verso le sonorità organistiche autori come W.A. Mozart, R. Schumann, F. Liszt.

L’ingresso a tutti i concerti è libero e gratuito.


Venerdì 2 maggio 2014, ore 21

Ensemble Floriana – Arpe e Organo
Direttore: Maria Chiara Bassi
Organo: Tarcisio Battisti

Musiche di: J.S. Bach, M.A. Charpentier, G.F. Haendel, W.A. Mozart, J. Pachelbel, A. Ponchielli, F. Mendelssohn Bartholdy

Ingresso Libero

Per informazioni:
Centro Organistico Padovano:
Tel. 049 685716
E-mail: gfmorandin@alice.it
www.madonnapellegrina.it

Ufficio Stampa:
Studio PRP di Alessandra Canella
Via delle Belle Parti 17 - 35139  Padova
mob. (+39) 345 7154654
E-mail: ufficiostampa@studiopierrepi.it
www.studiopierrepi.it
 
 
LASCIA UN COMMENTO