Audizioni Concorsi Corsi e Masterclasses Spazio Soci

 
 LE RUBRICHE
Tecnica vocale
Il Diario di Giulia
Gli Speciali
Le interviste
Personaggi a nudo
News
All'estero
L'Appuntamento
La recensione
 
 ARCHIVIO RECENSIONI: ANNATE
   2016
   2015
   2013
   2012
 
Diventa Socio di Cantare l'Opera® Diventa Socio di Cantare l'Opera®
Campagna associativa 2020
 La recensione    |    anno 2019
“Vincerò , l’Opera ispira”, Roma 2 Luglio 2016
lunedì 04
lug 2016
"Un intreccio meraviglioso”, così Valeria Toti Lombardozzi definisce l’idea che l’ha guidata nella realizzazione di “Vincerò , l’Opera ispira”, l’evento andato in scena il 2 Luglio a Roma nei suggestivi spazi dell’ex Cartiera Latina, con la direzione da Claudia Toti Lombardozzi .
E “meraviglioso” è il termine giusto per descrivere questo itinerario artistico, una preziosa contaminazione di Opera Lirica,  Pittura, Moda ed Enogastronomia, che hanno dialogato in uno spettacolo itinerante, affascinante, coinvolgente,ricco di suggestioni.  “Meraviglia” si leggeva negli occhi del folto pubblico letteralmente conquistato dal continuum di arte, nutrimento per tutti i sensi e inclinazioni. La serata è cominciata con una mostra pittorica di Debora Fede che ha esposto le sue opere nella Sala Nagasawa  dove si è svolta la prima parte del Concerto di Arie D’Opera. Quattro giovanissime cantanti, selezionate tramite un apposito concorso, le italiane Emanuela Digregorio e Maria Rita Combattelli, la lituana Nerinda Radeanite e la cinese Fei Ma si sono alternate nell’esecuzione delle più belle arie del repertorio operistico dei maggiori compositori (Donizetti, Mozart, Puccini, Verdi).
A seguire, nella sala Appia, la sfilata dello stilista Umberto Foddis accompagnata dalle note di celeberrimi intermezzi di Opere, con l’esposizione delle creazioni di “Aribea Borse”.Infine, i deliziosi personaggi vestiti con una tunica bianca e coronati di ulivo che che conducevano gli spettatori da un ambiente all’altro,  hanno condotto gli spettatori nello spazio aperto dov’è stato allestito il palco, per la seconda parte del Concerto con l’esibizione della Banda dell’esercito diretta dal M° Capitano Antonella Bona, e che ha visto nuovamente l’esibizione delle quattro cantanti. Il concerto si è concluso con il “Va’ pensiero” intonato da tutto il pubblico (che è stato fornito di testo) e con l’Inno di Mameli anche quale auspicio per l’imminente partita Italia- Germania proiettata su maxischermo a conclusione della manifestazione.
Una “sorpresa” enogastronomica con specialità e prelibatezze provenienti da molte regioni d’Italia ha chiuso in bellezza.
Un evento che ha messo in luce le eccellenze italiane in una veste originale, direi unica, e che è auguriamo agli infaticabili e bravissimi organizzatori  sia ripetuto ed “esportato” anche all’estero.
“Vincerò , l’Opera ispira”,  è organizzato da “Imprenditori di Sogni” di Claudia Natale e Yuri Napoli e dall’Associazione “Enrico Toti”, fondata da Claudia Toti Lombardozzi.
Il Maestro al Pianoforte è stato Stephen Kramer. 
    Antonella Neri
 

© Copyright 2019 - Associazione culturale non-profit "Cantare l'Opera"® - C.F.: 97445470582 - P. IVA 11060961007 - All right reserved
E' vietata la riproduzione, anche parziale, di tutti contenuti del sito - Cantare l'Opera è un marchio registrato
Termini e condizioni d'uso Privacy policy Note legali Credits