Insegnanti di Canto Audizioni Concorsi Corsi e Masterclasses

 
 
Prima la musica poi le parole di A. Salieri - Padova - 17 giugno 2016 Teatro Giardino Palazzo Zuckermann - Interpreti F. Salvatorelli, A. Massarotto, N. Mamone, V. Bianconi. Regia M. Bellussi
Prima la musica poi le parole di A. Salieri - Padova - 17 giugno 2016 Teatro Giardino Palazzo Zuckermann - Interpreti F. Salvatorelli, A. Massarotto, N. Mamone, V. Bianconi. Regia M. Bellussi
 
Prima la musica poi le parole di A. Salieri - Padova - 17 giugno 2016 Teatro Giardino Palazzo Zuckermann - Interpreti F. Salvatorelli, A. Massarotto, N. Mamone, V. Bianconi. Regia M. Bellussi
Prima la musica poi le parole di A. Salieri - Padova - 17 giugno 2016 Teatro Giardino Palazzo Zuckermann - Interpreti F. Salvatorelli, A. Massarotto, N. Mamone, V. Bianconi. Regia M. Bellussi
 
Prima la musica poi le parole di A. Salieri - Padova - 17 giugno 2016 Teatro Giardino Palazzo Zuckermann - Interpreti F. Salvatorelli, A. Massarotto, N. Mamone, V. Bianconi. Regia M. Bellussi
Prima la musica poi le parole di A. Salieri - Padova - 17 giugno 2016 Teatro Giardino Palazzo Zuckermann - Interpreti F. Salvatorelli, A. Massarotto, N. Mamone, V. Bianconi. Regia M. Bellussi
 
Prima la musica poi le parole di A. Salieri - Padova - 17 giugno 2016 Teatro Giardino Palazzo Zuckermann - Nella foto:  A. Massarotto, N. Mamone,
Prima la musica poi le parole di A. Salieri - Padova - 17 giugno 2016 Teatro Giardino Palazzo Zuckermann - Nella foto: A. Massarotto, N. Mamone,
 
Prima la musica poi le parole di A. Salieri - Padova - 17 giugno 2016 Teatro Giardino Palazzo Zuckermann - Nella foto A. Massarotto,, V. Bianconi.
Prima la musica poi le parole di A. Salieri - Padova - 17 giugno 2016 Teatro Giardino Palazzo Zuckermann - Nella foto A. Massarotto,, V. Bianconi.
 
Un soprano per Verdi  con Laura da Como, soprano, M° B. Volpato al pianoforte. Testi e narrazione A. Tromboni, giornalista. 24 aprile 2016 Palazzo Zacco Armeni (Pd)
Un soprano per Verdi con Laura da Como, soprano, M° B. Volpato al pianoforte. Testi e narrazione A. Tromboni, giornalista. 24 aprile 2016 Palazzo Zacco Armeni (Pd)
 
Premio alla Carriera a Sara Mingardo. 18 aprile 2016  - Villa Italia, Padova
Premio alla Carriera a Sara Mingardo. 18 aprile 2016 - Villa Italia, Padova
 

Pagina Ente

Circolo della Lirica di Padova

Pagina Facebook

Fondazione

Era il 18 luglio 1983  quando nello Studio Notarile del dott. Umberto Menegatti i signori Fontana Luciano, Lupezza Ermanno, Rosina Renato, Gloria Ermanno, Paglione Ovidio, Formenti Gino, Gancini Rino, Mazzucato Antonio, Dianin Luciano firmarono l’Atto costitutivo dell’associazione denominata “CIRCOLO AMICI DELLA LIRICA-AURELIANO PERTILE” diventata dopo poco tempo “CIRCOLO DELLA LIRICA”.

Nello stesso Atto leggiamo le motivazioni  della costituzione e se ne riporta un estratto:

L’Associazione ha lo scopo di diffondere, incrementare e approfondire la conoscenza e la cultura della musica, sia fra gli associati che negli ambienti esterni… Consolidare ed elevare il gusto e la passione per la musica lirica, inserendola in un ampio e vivo contesto culturale…Coinvolgere e interagire con gli Enti Pubblici… attuare ampie iniziative nel campo della cultura, del turismo, dello spettacolo e dello svago intese a promuovere una più completa formazione umana e sociale… L’associazione non ha fini di lucro e ha carattere assolutamente apartitico.

Art. 2 - SCOPI DELL'ASSOCIAZIONE (da Statuto)

Diffondere, incrementare e approfondire la conoscenza e la cultura dalla musica lirica, sia fra gli associati, sia negli ambienti esterni. 

Stimolare, consolidare il gusto e la passione per la lirica, inserendola in un ampio e vivo contesto culturale che abbracci gli interessi dei gruppi giovanili.

Attuare in favore dei propri associati iniziative nel campo della cultura, del turismo, dello spettacolo e dallo svago. Una più completa attività umana e sociale, mediante in sano e proficuo impiego del tempo libero.

Il Circolo della Lirica intende perseguire finalità mutualistiche, di solidarietà e di tutela degli interessi dei propri iscritti e non persegue né perseguirà scopi di lucro.

Programmazione musicale 2016- 2017

Domenica 4  settembre, ore 17.30  Teatro lirico -Quadri da RIGOLETTO di G. Verdi.

Regia di S. Vizioli, preparazione vocale Alessandra Althoff Pugliese.
Interpreti: Artisti della VI Masterclass internazionale per cantanti lirici, pianisti accompagnatori e registi.

Sabato 1 ottobre  Visita Culturale ad Asolo

Concerto Lirico -  Donne di furore -  Sala del Palazzo della Regione.
Una vista ad Asolo per scoprire la storia del borgo e importanti tesori d’arte racchiusi e protetti all’interno delle medievali mura cittadine. Meta prediletta di chi  cerca la bellezza  e  arte, rifugio, oltre che fonte di ispirazione per grandi artisti, da Eleonora Duse, ai poeti inglesi, da Pietro Bembo a Giosuè Carducci, che la definì la città dai cento orizzonti. 
Nel cuore del centro storico di Asolo, nella prestigiosa Sala del Palazzo della Ragione, il soprano Anastasia Zambianco, accompagnata al pianoforte dal M° Alberto Boischio, darà vita ad un particolarissimo concerto: Una carrellata attraverso le pagine liriche che meglio descrivono "le donne di furore". Un percorso musicale che si snoderà attraverso le note di grandi compositori quali Gluck, Mozart e Verdi e che consentirà di affiancare arie di grande repertorio a pagine meno frequentate.

Domenica 9 ottobre, h.16.30 Storiche voci liriche padovane
Conferenza  con proiezioni di filmati e ascolto, a cura del prof. Paolo Padoan, musicologo.
La città di Padova ha contribuito attivamente alla diffusione del melodramma sin dalla nascita, con l’allestimento di numerosi spettacoli e concerti, rappresentati nei vari teatri cittadini, interpretati da cantanti d’opera.  Alcuni raggiunsero, all’epoca, una notorietà assai diffusa in Italia e all’estero.
Ma già nel quinto secolo, Padova si distingueva per la presenza di “cantori” d’un certo rilievo: uno dei primi è tale Francigena de Padua che troviamo attivo presso la Corte di Ferrara nel 1427; altri, invece, prestavano il loro servizio presso la Basilica di Sant’Antonio. 
Tra fine 800 e inizi 900 emergono artisti di tutto rispetto dei quali rimangono alcune rare registrazioni discografiche, effettuate con i mezzi rudimentali del tempo ma che, ancor oggi, ci permettono di apprezzare la bellezza del timbro vocale e  l’intensità dell’interpretazione.

Venerdi 4 novembre, h. 20.30 Premio Gianfranco Danieletto
Concerto lirico Il Mito e la leggenda, con la partecipazione del tenore Carlos Natale a cui verrà assegnato il premio. Orchestra Giovanile della Saccisica, direttore Nicola Simoni. Presenta Annachiara Vitaliani

Tra storia e leggenda. Una delle caratteristiche principali dell’Opera Barocca è, infatti, la predilezione del soggetto pastorale, epico ed eroico, abbinata al gusto per l’estremo, l’eccessivo e alla spettacolarità.
L’intreccio tra musica e letteratura segue le vicende dei grandi eroi senza tempo: Rinaldo, Orfeo, Orlando, Giulio Cesare ... un susseguirsi di brani strumentali e vocali tratti dalle opere di Vivaldi, Haendel e Gluck.

Domenica 13 Novembre h. 16.00 Spettacolo lirico - Dive di Cineccità 

Un immaginario provino a dive della storia del cinema, quali Anna Magnani, Audrey Hepburn, Marilyn Monroe, Ava Gardner, Sofia Loren, che si snoda tra racconti, canzoni famosissime tratte dai loro film più celebri e pezzi pianistici.
Lo spettacolo, commissionato a Eleonora Baldelli, dalla Fondazione Mastroianni, a 20 anni dalla scomparsa, debutta a Padova  e a dicembre a Isola Liri, città natale dell’attore scomparso. Interpreti: Noemi Umani, soprano; Roberta Grenci, attrice; Leonora  Baldelli al  pianoforte.

Prima settimana di Dicembre 
Festa degli auguri e incontro conviviale presso Villa Italia (Pd)
Teatro lirico - Come un tappo di champagne
Spettacolo incentrato sulle pagine più suggestive che l’opera lirica europea ha dedicate al vino … musica di Mozart, Donizetti, Verdi, Thomas, Bizet e Strauss.
Interpreti: Annalisa Massarotto soprano; Andrea Biscontin  tenore; Eugenio Leggiadri Gallani baritono; Simonetta Valveri voce recitante; Alberto Boischio al pianoforte. Ideazione e testi di M. Bellussi.

Domenica  18 Dicembre, ore 16.00 Recital lirico -  Marina de Liso, mezzosoprano
La versatilità è senza meno un grande pregio della sua voce la quale, grazie ad una sicura tecnica di emissione belcantistica, può affrontare con sicurezza il repertorio seicentesco, quello settecentesco e quello di primo ottocento. Nel recital organizzato dal Circolo della Lirica di Padova Marina De Liso proporrà in particolare le grandi eroine del classicismo e del primo romanticismo. Repertorio questo al l’quale l'artista si sta affacciando dopo molti anni di assidua e quasi esclusiva frequentazione della musica antica. Il celebre mezzosoprano si cimenterà con i ruoli cui ha affidato i più recenti debutti; ruoli che l'hanno vista trionfare nei più prestigiosi teatri di tradizione ed enti lirici italiani.
Il recital farà dunque perno su grandi, celeberrime pagine di Wolfgang Amadeus Mozart, Gioacchino Rossini e Vincenzo Bellini. Sorprendente capacità dinamica, grande espressività, folgoranti e pirotecniche agilità, dolcezza del legato, impeccabile musicalità ed intelligenza d''interprete...queste sono le principali caratteristiche di Marina De Liso, caratteristiche  che consentiranno un'esecuzione magistrale di brani assai complessi, tanto sotto il profilo tecnico quanto sotto l'aspetto interpretativo.
Si profila dunque un evento di grande interesse artistico in perfetta linea con le scelte più recenti del Circolo della lirica di Padova il quale punta a dare spazio ai grandi belcantisti dell'ultima generazione.
In questo novero non poteva certamente mancare la magnifica voce di Marina de Liso.

Domenica 15 gennaio 2017, ore 16.00 Conferenza/concerto dedicata a Biennale Musica.
Questo appuntamento si colloca nel solco di un percorso di studio ed approfondimento iniziato a gennaio 2015 e dedicato alla conoscenza dei Teatri e Festival storici italiani.  Dopo il Teatro Abbado di Ferarra, è la volta del prestigioso Festival Biennale Musica la cui storia ci verrà godibilmente decritta da Stefano Alessandretti e Alberto Massarotto, giovani artisti cui la Biennale ha dato spazio.

Domenica 12 Febbraio 2017, ore 16.00 Teatro lirico - Vocazione Soubrette
Gioco scenico incentrato sulla figura del soprano/soubrette, ovvero su quella particolare tipologia di soprano leggero che, per spirito, verve e sagacia costituisce  l'ingrediente più piccante della gustosa ricetta con cui viene preparata l'opera buffa settecentesca e di primo '800.
Il soprano Francesca Bruni è specialista in questo genere e si esibisce per la prima volta davanti al pubblico del Circolo della Lirica di Padova

Domenica 12 Marzo 2017, ore 16.30  Gran Galà Lirico

Domenica 9 Aprile 2017, ore 16.30  Concerto lirico - Musica in cammino
Un percorso musicale evocativo e paradigmatico. In esso infatti troveranno esecuzione bellissimi brani del grande repertorio lirico, tutti afferenti al concetto di viaggio. Sia esso inteso nel senso di spostamento fisico, sia nel senso di percorso interiore. Il cast vocale sarà scelto attraverso le audizioni appositamente indette dal Circolo della Lirica e sarà accompagnato al pianoforte dal M° Volpato

Maggio (data da definire)  Premio  Amico dell’anno 2017. Concerto lirico e incontro conviviale

Domenica 14 maggio ore 17.00  Recital lirico - Alessandro Lerro, baritono

Semifinalista al Concorso “Pavarotti International” si è distinto nel repertorio belcantistico, interpretando Te Deum di Charpentier, Carmina Burana di Orff,Passione secondo Giovanni di Bach, sotto la direzione di Peter Maag. Ruoli in repertorio Germont,Guglielmo, Figaro nelle Nozze di Mozart, Belcore, Ford, Ping riscontrando consenso di pubblico e di critica.

Domenica 12 Giugno 2017, ore 17.30  Recital lirico - Salotto Novecento con il soprano Roberta Canzian

Una raffinatissima serata musicale interamente dedicata alla grande musica vocale da camera di primo '900. Il soprano Roberta Canzian, per la prima volta ospite del Circolo della Lirica interpreta  un repertorio caratterizzato da atmosfere soffuse ed evanescenti. 
Così sono, infatti, le garbate melodie di autori quali Respighi, Martucci e Wolf-Ferrari

Direttivo in carica per il triennio 2012- 2015

Presidente: Nicoletta Scalzotto 

Vicepresidente: Simonetta Flaùto Valveri

Direttore Artistico: Marco Bellussi

Consiglieri: Alessandra Ruaro, Antonella Valotto, Daniela Mario, Marisa De Danieli, Ottorino Pengo, Paolo Boscolo, Renzo Marchesan

Tesoriere: Marisa De Danieli

Revisori dei conti:  Antonella Canova, Loredana Masiero

Collegio Dei Probi Viri: Maria Luisa Visenti (presidente), Alberto Fabbri Colabich, Massimiliano Valveri

CREDITI

Patrocini:  Regione del Veneto - Provincia Città di Padova - Città di Padova - Reteventi Provincia di Padova


© Copyright 2016 - Associazione culturale non-profit "Cantare l'Opera"® - C.F.: 97445470582 - P. IVA 11060961007 - All right reserved
E' vietata la riproduzione, anche parziale, di tutti contenuti del sito - Cantare l'Opera è un marchio registrato
Termini e condizioni d'uso Privacy policy Note legali Credits